Un giardino in città

I Giardini del Garda, taglio del nastro a Salò

Un divertente zoo in piazza Vittorio Emanuele II, oltre a una cinquantina di espositori sul lungolago, sabato sarà possibile visitare l'esposizione dalle 10 alle 22.

I Giardini del Garda, taglio del nastro a Salò
Garda, 11 Settembre 2020 ore 13:22

Ha preso il via ufficialmente questa mattina (venerdì) la manifestazione botanica I Giardini del Garda con il taglio del nastro da parte dell’assessore al Turismo Nirvana Grisi in piazza Vittorio Emanuele II (Fossa). L’esposizione sarà visitabile fino a domenica 13 settembre.

La Fossa trasformata in un bellissimo prato verde

Un bellissimo prato verde in erba sintetica ha rivestito la centrale piazza Vittorio Emanuele II dove sono stati  posizionati oltre una decina di animali (anche questi realizzati in erba sintetica) per la gioia di grandi e piccini che avranno la sensazione di passeggiare all’interno di uno zoo tutto speciale. A ciò si aggiunge l’installazione di piante a corredo in prossimità della porta dell’Orologio e verso piazza San Carlo. Appena varcata la porta dell’Orologio il visitatore può trovare gli stand del Consorzio Valtenesi e del Consorzio Olio dop per degustazioni guidate. Sul lungolago, invece, hanno trovato posto una cinquantina di espositori a distanza di sicurezza (in linea con le normative anti Covid -19), nella giornata di sabato sarà possibile visitare l’esposizione dalle 10 e fino alle 22.

I Giardini del Garda da un’idea dell’Amministrazione Cipani

L’evento nacque da un’idea del comune di Salò nel 2008 (anche allora l’amministrazione era guidata dall’attuale sindaco Giampiero Cipani)  realizzato in collaborazione con la Pro Loco, con il confinante comune di Gardone Riviera e sotto l’attenta organizzazione di Graziella Belli del «Giardino Botanico Heller» di Gardone Riviera e Luisa Mauri. Inizialmente assunse il nome di «Le jardin féerique» (Il giardino delle fate) per poi cambiare in «I Giardini del Benaco». Ora, dopo due anni dove, ad andare in scena, è stata la «Salò Garda Flowers», torna l’evento nato nel 2008 con le organizzatrici Belli e Mauri sotto il nome de «I Giardini del Garda».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia