bassano bresciano

Halloween da incubo nella Bassa: in azione i “tagliagole”

Alcuni teppisti hanno teso una corda in mezzo alla strada. Uno scherzo di pessimo gusto: nessuno si è fatto male, "ma sarebbe potuto morire qualcuno".

Halloween da incubo nella Bassa: in azione i “tagliagole”
Bassa, 02 Novembre 2020 ore 10:10

Hanno teso corda di nylon tesa in mezzo a via Cigole, a Bassano: uno “scherzo” di pessimo gusto, segnalato in tempo all’Amministrazione e ai Carabinieri, ma che avrebbe potuto avere conseguenze ben più tragiche.

Halloween da incubo a Bassano

La prima  segnalazione è arrivata sabato sera, la notte di Halloween, quando verso le 23 una bassanese ha segnalato la presenza di una corda di nylon tesa fra la Santella e il cartello della segnaletica collocato sulla piccola rotonda. Un manufatto certo in grado di danneggiare un’auto, ma pericolosa per chi viaggia in sella a una moto o sulla propria bicicletta essendo “un filo piuttosto resistente e ben legato”.

Il filo è stato rimosso, ma il giorno successivo gli autori dello “scherzo” (sempre se così si può chiamare) sono tornati alla carica nello stesso punto. Per fortuna a incappare nella “trappola” è stata un’automobile, che ha divelto il manufatto. E’ seguita una tempestiva segnalazione al sindaco Michele Sbaraini e ai Carabinieri, giunti sul posto per raccogliere le prove.

Sfiorata la tragedia

Sarebbe potuti essere un Halloween davvero da incubo, ma nessuno per fortuna si è fatto male. Sia chiaro, è stata solo fortuna. Il gesto è stato denunciato con fermezza dal primo cittadino, che ha affidato ai social un duro sfogo.

“Per la seconda volta in meno di 24 ore degli emeriti imbecilli hanno pensato bene di divertirsi tirando una corda in mezzo a via cigole – ha scritto – Fortunatamente non è capitato nulla di grave; se fossero passate persone in bicicletta o a bordo di un motoveicolo avremmo potuto avere conseguenze ben peggiori. Spero che gli autori di queste “bravate” capiscano che non si tratta ne di un videogioco ne di gogliardia: qui ci poteva scappare il morto. Stiamo parlando di tentato omicidio…non scherziamo con la vita delle persone…quindi, per favore: basta!”

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia