OSPITALETTO

Green pass e mascherina per la "Camminata della salute": è polemica

Per l'Amministrazione si tratta di "una polemica sterile".

Green pass e mascherina per la "Camminata della salute": è polemica
Cronaca Bassa, 10 Settembre 2021 ore 10:32

L'Amministrazione ha preferito tutelarsi con queste clausole di partecipazione che, però, sono state accolte tutt'altro che di buon grado dalla popolazione.

Green pass e mascherina per la "Camminata della salute": è polemica

Gli assessorati allo Sport e ai Servizi sociali di Ospitaletto hanno annunciato insieme al "gruppo di cammino" del paese una "Camminata della salute" ma è scattata subito la polemica.
In programma per venerdì 17 in occasione della "Settimana della mobilità sostenibile" le condizioni per parteciparvi non sono piaciute a molti.

Sull'invito, infatti, è riportato "Obbligatorio avere green pass e mascherina", regola che ha fatto storcere il naso a cittadini e fazioni politiche di opposizione.
Il 28 giugno era infatti stato annunciato lo stop in tutta in Italia per l'obbligo della mascherina all'aperto (fatta eccezione, come evidenziato dal Cts, se si creano le condizioni per un assembramento nei mercati, nelle fiere, nelle code) e la cittadinanza non ha accolto di buon grado il fatto di passeggiare per le vie e i parchi del paese con naso e bocca coperti.

A schierarsi apertamente contro questa disposizione il gruppo "Riprendiamoci Ospitaletto", a cui si è aggiunta una folta platea di sostenitori.
"Decisione ridicola" hanno dichiarato gli oppositori.
"Lasciamo le polemiche a chi fa di una questione di sicurezza e sanità dei pretesti politici" ha commentato l'Amministrazione.

 

Il servizio completo nell'edizione di ChiariWeek in edicola da oggi, venerdì 10 settembre.

Necrologie