Grave schianto fra un’auto e una moto: elisoccorso a Rovato VIDEO

Fortunatamente non sembra che l'uomo, un 53enne, sia in pericolo di vita.

Sebino e Franciacorta, 21 Agosto 2019 ore 14:34

Grave schianto fra un’auto e una moto: elisoccorso a Rovato. L’incidente è avvenuto in via Primo Maggio e sembra sia rimasta ferita solo una persona.

La dinamica

Lo scooterone proveniva dalle piscine, mentre l’auto, guidata da una donna di Rovato con a bordo un bambino rimasti illesi, proveniva dal cimitero. L’impatto si è verificato in rotonda e starà alla Polizia capire per quale motivo si sia verificato l’incidente e chi non abbia rispettato la precedenza. A seguito dell’impatto l’auto si è fermata sulla rotatoria, mentre lo scooterone è finito più avanti. L’uomo, un rovatese classe 1965, che inizialmente non era cosciente, ha poi iniziato a rispondere ai soccorritori ed è stato portato in elisoccorso in Poliambulanza per gli esami e le cure del caso.

Aggiornamento delle 14.40

Sul posto, nei pressi della rotonda vicino al Cimitero, i volontari di Bornato hanno soccorso l’uomo, che verrà elitrasportato in ospedale in codice giallo. Presenti per i rilievi e gestire la viabilità la Polizia Stradale di Iseo e la Locale di Rovato. Nell’incidente sono stati coinvolti un T-max e una Fiat 600. La dinamica è al vaglio degli agenti.

6 foto Sfoglia la gallery

Grave schianto fra un’auto e una moto: elisoccorso a Rovato

E’ successo alle 14.05 in via Prima Maggio a Rovato. Un’auto e una moto si sono scontrate ed è scattato il codice rosso. Dalle prime informazioni fornite da Areu (l’Azienda regionale emergenza urgenza) sembra che sia rimasta ferita solo una persona, un uomo di 53 anni. Sul posto ci sono i Volontari di Bornato con l’ambulanza, l’auto medica da Brescia e l’elisoccorso da Bergamo. Fortunatamente non sembra che l’uomo sia in pericolo di vita.

TORNA ALLA HOME PAGE

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia