Cronaca

Grandine, mais duramente colpito

Grandine, mais duramente colpito
Cronaca Montichiari, 26 Giugno 2017 ore 09:25

Forte grandinata nel pomeriggio di domenica 25 giugno nei comuni di Travagliato, Gussago, Azzano Mella, Capriano del Colle, Torbole Casaglia, Poncarale, Ospitaletto e zona della Franciacorta  ha colpito le colture in modo importante il mais, ha sradicato piante con ulteriori danni ad un agricoltura già provata per la siccità e nonostante questi forti temporali la situazione degli invasi di montagna non e’ migliorata.

“La situazione è figlia di un andamento climatico sempre più estremo e imprevedibile – spiega Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti Lombardia – nei campi ogni anno registriamo danni sempre ingenti legati al meteo. Ogni estate l’energia termica accumulata genera tempeste sempre più violente. Basti pensare solo alle 12 bufere di grandine che l’anno scorso colpirono fra Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova e ai 10 milioni di euro di danni da maltempo registrati nel 2016 in Lombardia”. Nell’ultimo decennio – spiega la Coldiretti - la conta dei danni da maltempo a livello nazionale ha superato i 14 miliardi di euro, mentre nel 2017 la siccità ha colpito i due terzi del territorio agricolo italiano. In Lombardia, dove si tiene monitorato il livello di laghi e fiumi, sul mais e sugli ortaggi si è dovuto anticipare di oltre due settimane le irrigazioni.


Necrologie