Cronaca
erbusco

Gli dicono di mettere la mascherina, li insulta e poi li prende a pugni

E' successo fuori da un negozio del centro commerciale Le Porte Franche.

Gli dicono di mettere la mascherina, li insulta e poi li prende a pugni
Cronaca Sebino e Franciacorta, 08 Gennaio 2021 ore 09:00

Voleva entrare a tutti i costi in un negozio del centro commerciale Le Porte Franche con la mascherina sul mento. In pratica senza. Alla faccia delle norme previste per evitare il diffondersi del contagio da Covid. Ma quando l’addetto alla vigilanza prima, e il responsabile del negozio poi, lo hanno ripreso, è andato in escandescenze e li ha presi entrambi a pugni in faccia.

Gli dicono di mettere la mascherina, li insulta e poi li prende a pugni

E’ successo mercoledì scorso alle 13.30 circa all’ingresso della Mediaworld del centro commerciale di Erbusco. Un giovane con un cane al seguito stava entrando nel negozio di articoli elettronici con la mascherina di protezione delle vie respiratorie posizionata in modo errato (con bocca e naso scoperti) e immediatamente l’addetto alla vigilanza che controlla l’ingresso lo ha fermato e gli ha chiesto di indossare correttamente il dispositivo di protezione. A quel commento l’uomo è andato in escandescenze e, dopo aver sbraitato alcuni insulti, ha preso a pugni l’addetto.
Allertato per via del trambusto, anche il responsabile del negozio ha raggiunto il giovane per capire cosa stesse succedendo ma, anche per lui, non ci sono stati che insulti e pugni.

Chiamati i carabinieri, la centrale operativa della Compagnia di Chiari ha inviato sul posto una pattuglia della Sezione Radiomobile. Il giovane si è immediatamente allontanato dal centro commerciale, ma i militari, raccolte le testimonianze delle due vittime e dei presenti, stanno indagando per risalire alla sua identità, supportati anche dai video del circuito di videosorveglianza.

Quando i carabinieri lo identificheranno, dovrà rispondere di minacce, percosse e del mancato rispetto del Dpcm.

Necrologie