Giornata nazionale per prevenire gli incidenti in montagna

in 50 località montane di 15 regioni Club alpino italiano e Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico daranno utili informazioni e organizzeranno dimostrazioni

Giornata nazionale per prevenire gli incidenti in montagna
16 Gennaio 2018 ore 06:25

E' fissata per il 21 gennaio la Giornata nazionale per prevenire gli incidenti in montagna. Come sempre la scelta è caduta sulla terza domenica di gennaio.

Giornata nazionale, di cosa di tratta

Si tratta di una serie di appuntamenti dedicati alla prevenzione contro gli incidenti in montagna tipici della stagione invernale, causati nella maggioranza dei casi da scivolate sul ghiaccio, valanghe e ipotermia. La tematica è di certo attuale, basti pensare che solo il 14 gennaio scorso si sono registrati nel bresciano nelle immediate vicinanze, due incidenti, per fortuna non gravi.

Come sarà strutturata la giornata

In 50 località montane di 15 regioni italiane, Club alpino italiano e Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Sezione nazionale del CAI) organizzeranno presidi dei percorsi scialpinistici ed escursionistici con la diffusione di utili consigli, stand informativi e campi neve, dove saranno date informazioni e saranno effettuate dimostrazioni di ricerca e di autosoccorso in valanga (adatte anche ai più giovani). 14 appuntamenti si terranno in Toscana, 6 in Piemonte, 5 in Lombardia e 4 in Veneto.

Perché è un appuntamento imporante

"Di incidenti da valanga si parla molto, forse perché le valanghe fanno fragore; ma noi vogliamo che non si perda l'attenzione anche per gli incidenti su cascate di ghiaccio, per l'ipotermia, per le scivolate su terreno gelato, perché, numericamente parlando, queste casistiche sono più preoccupanti delle valanghe", afferma il responsabile del progetto Elio Guastalli. "A volte si nota una certa superficialità nella preparazione personale, la montagna va frequentata in libertà ma con preparazione, grande consapevolezza e indispensabile prudenza".

Per saperne di più ...

E' sufficiente visitare il sito http://www.sicurinmontagna.it/

Necrologie