Ghedi,arrestato ed espulso spacciatore di droga

Ghedi,arrestato ed espulso spacciatore di droga
30 Luglio 2016 ore 09:57

Sembrava la scena di qualche telefilm anni ’90, invece si è trattato di un inseguimento nel paese di Ghedi che si è concluso con l’arresto di un uomo per spaccio di stupefacenti. Alle ore 18.50 del 28 luglio, durante la quotidiana attività di controllo dei parchi comunali, gli operatori della Polizia locale avevano chiesto di fermarsi ad un cittadino marocchino che si aggirava con un ciclomotore nei pressi del parco di Via Dante. Il 23enne, invece, ha pensato di fuggire verso la strada che conduce al cimitero, ma non ha potuto proseguire di fronte al passaggio a livello di Viale delle Rimembranza.

Così, il ragazzo ha abbandonato lo scooter in mezzo alla strada e ha proseguito la sua fuga a piedi nelle campagne circostanti. Dopo alcune centinaia di metri il marocchino è stato raggiunto e bloccato. Il 23enne portava con se alcune dosi di cocaina, che aveva cercato di gettare durante la fuga. Tra l’altro il ciclomotore utilizzato era stato rubato a Ghedi nei giorni precedenti. Il cittadino marocchino di 23 anni, sprovvisto di permesso di soggiorno, è stato arrestato e processato per direttissima e il Tribunale Ordinario di Brescia lo ha condannato a 4 mesi di reclusione e la Prefettura di Brescia ne ha decretato l’espulsione dal Territorio Nazionale.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia