Ghedi: Bettoni trovato nei campi di Bernardelli

Ghedi: Bettoni trovato nei campi di Bernardelli
Cronaca 02 Agosto 2017 ore 12:56

Dopo una serrata attività d’indagine - iniziata nella mattinata di ieri e protrattasi ininterrottamente sino a tarda notte - i Carabinieri della Compagnia di Brescia hanno fatto piena luce sulla scomparsa del trentasettenne bresciano Guido BETTONI, denunciata dalla madre presso la Stazione cittadina di Piazza Tebaldo Brusato. 

Le attività condotte dagli operanti, dirette in ogni loro fase dalla Procura della Repubblica di Brescia, hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti di un cittadino italiano amico stretto della vittima, bresciano di 42 anni. 

Davanti al pesante quadro accusatorio l’indagato è crollato e ha deciso di collaborare, raccontando i dettagli del delitto e indicando nelle campagne di Ghedi il luogo ove era stato sepolto il cadavere. 

Nello specifico, secondo quanto riportato dai carabinieri, il luogo preciso sono i campi di Bernardelli, al confine tra Ghedi, Castenedolo e Borgosatollo.

Questa è l'unica motivazione che coinvolge il paese di Ghedi. 

Sottoposti a sequestro l’appartamento ove è avvenuto l’omicidio e l’autovettura utilizzata per trasportare il cadavere. 


Necrologie