Menu
Cerca

Garda, la prima unione civile

Garda, la prima unione civile
Cronaca 05 Dicembre 2016 ore 16:36

Lo avevamo anticipato sul nostro giornale, qualche settimana fa. Adesso Tiziano e Patrizio sono una coppia anche per la legge italiana. Si sono "sposati" a Garda.

Nel fine settimana il sindaco Davide Bendinelli, infatti, ha sancito la loro unione e i due, insieme da anni, hanno fimrato il registro delle unioni civili. 

Stanno insieme da 22 anni, da 13 gestiscono un’osteria vegetariana sulle colline di Marostica. Sono viaggiatori, amano l’Oriente e hanno scelto proprio Garda per pronunciare il loro “sì”.

Il primo sì gardesano sotto il segno del ddl Cirinnà. Loro sono Patrizio Miazzo e Tiziano Rebellato, 50 anni il primo, 49 il secondo di cui quasi la metà vissuti insieme. “Abbiamo scelto Garda innanzittutto per la bellezza del posto -spiega Tiziano- e poi per due motivi personali, due coincidenze che l’hanno resa una scelta obbligata ma di cui non voglio parlare perché sono cose che riguardano solo noi due”.

Le foto e il raconto della giornata sul prossimo numero di Gardaweek, in edicola venerdì.


Necrologie