Gabriele Zanni riconfermato alla guida dell’Acb

"L’intenzione è quella di consolidare l’esperienza maturata in questi anni, cercando di ampliare la gamma dell’offerta di prestazioni a favore dei Comuni associati".

Gabriele Zanni riconfermato alla guida dell’Acb
Sebino e Franciacorta, 13 Dicembre 2019 ore 19:16

Gabriele Zanni, sindaco di Palazzolo sull’Oglio, è stato riconfermato alla guida dell’Acb (Associazione Comuni Bresciani) durante l’assemblea che si è tenuta oggi al salone Vanvitelliano in Loggia alla presenza del primo cittadino di Brescia Emilio Del Bono, del presidente Provincia Samuele Alghisi e del vicepresidente Anci Lombardia Lucio De Luca, sindaco di  Azzano San Paolo.

L’Acb riconferma Gabriele Zanni

Bis per Gabriele Zanni, che questa mattina è stato riconfermato nel suolo ruolo di guida dell’Acb. “L’Associazione Comuni Bresciani, insieme alla propria società operativa ACB Servizi srl, ha operato con estremo impegno e continuità in questo quinquennio cercando di essere sempre presente in ogni occasione istituzionale o di confronto con le moltissime realtà associative, imprenditoriali, sindacali a livello provinciali, che hanno visto nell’associazione un interlocutore sicuramente credibile e pienamente rappresentativo dei Comuni bresciani – ha commentato Zanni – Abbiamo sempre cercato di creare nuove opportunità formative, informative e di supporto anche finanziario ai Comuni associati”. Particolarmente rilevante,ma detta del presidente, il lavoro per l’organizzazione di corsi di formazione che in 5 anni sono stati 368 con 10.270 partecipanti: 1311 sono stati i volontari di Protezione Civile formati e certificati con corsi organizzati insieme alla Provincia di Brescia, mentre 480mila euro, di cui la metà erogati da Fondazione Comunità Bresciana, sulla base di un accordo siglato nel 2016, sono stati distribuiti a 41 dei 74 Comuni che hanno partecipato alle 4 edizioni del Bando ACB per le emergenze sociali. E recentemente sono stati erogati 50mila euro per la costituzione di un Fondo che consentirà all’ambito 9 Bassa Bresciana Centrale di sviluppare progetti condivisi relativi al bando “Con i bambini”: infine 447.312,41 euro sono stati distribuiti a 98 Comuni per il ristoro delle spese effettuate in emergenza in occasione di eventi calamitosi.

“Consolideremo quanto fatto”

“L’intenzione è quella di consolidare l’esperienza maturata in questi anni, cercando di ampliare nel limite delle risorse umane e economiche a disposizione, la gamma dell’offerta
di prestazioni a favore dei Comuni associati, valutando tutte quelle opportunità che possano sgravare i Comuni medesimi da adempimenti e servizi da garantire ai cittadini, fino ad oggi eseguiti prevalentemente in forma singola, che invece potrebbero essere resi più efficienti se realizzati coordinandosi tra più Enti Locali  – ha concluso – Questo vale anche per progetti innovativi che per attingere a nuove risorse devono strutturarsi su base condivisa da un numero importante di Comuni. Il nostro ruolo sarà quello di dare impulso a questi processi e tentare di esercitare un compito di coordinamento”.

Eletti nel Consiglio anche il capogruppo della Lega ed ex candidato sindaco del centro destra di Chiari Alessandro Cugini nel ruolo di  vicepresidente, il sindaco di Brione Antonella Montini come rappresentante delle Comunità Montane, il sindaco di Carpenedolo Stefano Tramonti, il sindaco di Pontoglio Alessandro Seghezzi, il Pavone Mella Maria Teresa Vivaldini, il vicesindaco di Coccaglio Eugenio Fossato, l’assessore di Padenghe Luisella Girarsi e l’assessore di Ospitaletto Massimo Reboldi nel ruolo di consigliere.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia