FURTI

Furto in cantiere edile: i ladri fuggono a piedi ma vengono acciuffati

All’arrivo delle pattuglie, due ladri si davano a repentina fuga a piedi.

Furto in cantiere edile: i ladri fuggono a piedi ma vengono acciuffati
Cronaca Valli, 13 Dicembre 2020 ore 10:11

Nella notte i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Breno sono intervenuti per un furto in atto presso un cantiere edile di Via Polline a Boario Terme. In ausilio dei militari è intervenuto un equipaggio della polizia locale.

L’arrivo delle pattuglie e la fuga dei ladri

All’arrivo delle pattuglie, due ladri si davano a repentina fuga a piedi, non riuscendo a portar via diversi utensili da lavoro che avevano già accatastato e che avrebbero poi caricato su un mezzo. Le ricerche in zona eseguite dai Carabinieri consentivano di identificare un cittadino romeno che si trovava a bordo di un furgone in sosta, non lontano dal luogo del tentato furto.

Per evitare di essere scoperto, l’uomo si nascondeva sotto i sedili, ma il suo tentativo non passava inosservato. Lo straniero veniva riconosciuto come uno dei due ladri che erano scappati durante l’operazione di primo intervento. Prima della fuga i due abbandonavano delle grosse forbici che avevano utilizzato per tagliare la rete di recinzione.

Il romeno, che non risulta essere residente in zona ma che temporaneamente è domiciliato a Darfo perché impegnato in lavori edili in valle, è stato accompagnato presso il Comando di Via Dassa e, terminata l’identificazione, è stato indagato in stato di libertà per tentato furto. Ai militari avrebbe riferito che era uscito per incontrare un connazionale, suo collega di lavoro.

Quest’ultimo, opportunamente sentito dagli stessi Carabinieri, ha negato di dover incontrare l’indagato. Sono in corsi ulteriori indagini per identificare il correo. Gli oggetti da lavoro sono stati restituiti al responsabile del cantiere. L’operaio 32enne è stato anche sanzionato per la violazione delle norme anti Covid.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità