Cronaca
La scuola è stata evacuata dopo che è scattato l'allarme antincendio

Fumo dal bagno, al Pascal arrivano pompieri e carabinieri

I ragazzi dal cortile hanno ripreso la coltre di fumo nero che usciva dalla finestra della toilette dei maschi.

Cronaca Bassa, 27 Settembre 2022 ore 16:29

Attimi di paura questa mattina (martedì 27 settembre 2022) al Pascal di Manerbio.

Fumo dal bagno, l'allarme antincendio è scattato intorno a mezzogiorno

Scatta l’allarme antincedio, tutti gli studenti scappano fuori in cortile. E’ successo poco prima di mezzogiorno oggi, 27 settembre, quando i ragazzi della scuola superiore cittadina hanno evacuato l’istituto dopo che le sirene hanno iniziato a strillare.

Tantissimi i video che stanno circolando sui gruppi online

Pensavano che fosse una delle solite prove di evacuazione che ogni tot viene organizzata dalla scuola ma una volta usciti nell’area verde di sicurezza in cortile hanno notato una coltre di fumo scuro uscire dalla finestra del bagno dei ragazzi e, smartphone alla mano, hanno ripreso il tutto.

Sul posto i Vigili del fuoco di Verolanuova e i Carabinieri di Manerbio

Sul posto sono arrivati i Carabinieri di Manerbio insieme ai Vigili del fuoco di Verolanuova che hanno spento il piccolo incendio, di fatto si trattava soprattutto di fumo, e nel giro di un’oretta hanno risolto la situazione.

Pare che un ragazzo (che è ancora da identificare) sia uscito dall’aula con la scusa di usare la toilette per poi creare il marasma, anche se anche l'ipotesi di un piccolo incidente non volontario non è ancora stata esclusa.

Le parole dell'assessore all'Istruzione Fabrizio Bosio

"Quello che è successo è molto grave e dimostra come la mancanza di rispetto verso i beni pubblici non solo causi danni che poi è la comunità che deve ripagare, ma può dar vita a situazioni pericolose anche per gli altri - ha detto l'assessore Fabrizio Bosio - Qualora dovesse essere confermata l'origine dolosa, spero che i responsabili siano individuati e chiamati a rispondere delle conseguenze delle loro azioni".

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie