orzinuovi

Fu deportato nei lager nazisti: una medaglia d’onore per Orazio Bergomi

Il riconoscimento è stato consegnato questa mattina ai parenti dell'orceano.

Fu deportato nei lager nazisti: una medaglia d’onore per Orazio Bergomi
Cronaca Bassa, 25 Gennaio 2021 ore 17:40

La storia, gli orrori delle Guerre Mondiali non devono essere dimenticati. E così a ridosso della Giornata della Memoria, che si celebra il 27 gennaio, il Comune di Orzinuovi a consegnato una medaglia d’onore a Orazio Bergomi, che all’epoca fu deportato nei lager nazisti e riuscì a tornare a casa.

Una medaglia d’onore a Orazio Bergomi

Il riconoscimento è stato consegnato questa mattina ai nipoti dell’orceano alla presenza del sindaco Gianpietro Maffoni, dell’assessore alla sicurezza Mirko Colossi e del comandante della Polizia L0cale Vittorio Paloschi. “E’ importante rendere onore anche alle persone comuni, e non solo a chi ha un certo cognome o ha poi fatto politica o personaggio famoso posto che è giusto sia stato reso onore anche a loro – ha commentanto il nipote Massimiliano Bettoni – E’ un modo per dare voce a chi di fatto non ce l’ha, per rendere onore a chi faceva il contadino, è stato mandato in guerra, è riuscito a sopravvivere, è tornato ed èpi tornato a fare il contadino: non si cerca nessuna luce della ribalta, solo il dovuto omaggio a chi, gente semplice e comune, ha “dedicato” anni della sua vita a cause altrui”.

La stessa onorificenza verrà consegnata anche al nonno paterno, Carlio Bettoni, a Chiari.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli