Cronaca

Finta infermiera aveva derubato un'anziana: arrestata

L'indagine condotta dalla Polizia di Stato di Desenzano

Finta infermiera aveva derubato un'anziana: arrestata
Cronaca Garda, 03 Aprile 2019 ore 13:03

Si era avvicinata con modi affabili e l’aveva salutata amichevolmente, dicendole che era stata la sua infermiera in passato. A quel punto le aveva detto di non vederla molto bene e l’aveva invitata a salire in auto per un rapido controllo. Quella che all’apparenza era una persona sensibile, in realtà era una ladra perché la donna, una 45enne di origini sinti, aveva approfittato della situazione per rubare il portafoglio all’anziana.

 

L'indagine della Polizia di Stato

Un furto messo a segno a metà marzo e che ora ha una colpevole: gli uomini del Commissariato di Desenzano hanno eseguito una misura cautelare nei confronti della 45enne residente in provincia di Brescia per il furto con destrezza commesso ai danni di una ultrasettantacinquenne di Desenzano. Il colpo era stato messo a segno la mattina del 14 marzo nelle adiacenze di un noto centro commerciale cittadino dove l’anziana vittima, dopo aver fatto la spesa, era stata avvicinata nel parcheggio dalla donna, ingannandola con la scusa di essere stata una sua vecchia infermiera
La messa in scena, però, era solamente finalizzata a derubare l’anziana, che solamente dopo che la finta infermiera si era allontanata, con la scusa di andare a prendere dei guanti in lattice, si rendeva conto dell’inganno e che la finta infermiera  era riuscita ad asportale il portafoglio riposto nella propria borsa, appoggiata sul sedile posteriore del veicolo. Ma le indagini della Polizia di Stato hanno permesso di identificare la colpevole.

TORNA ALLA HOME PAGE 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie