Cronaca

FINITA LA SPERANZA, RITROVATO IL CORPO DEL 17ENNE

FINITA LA SPERANZA, RITROVATO IL CORPO DEL 17ENNE
Cronaca 30 Maggio 2017 ore 09:52

Alle 00.45 i sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno individuato e recuperato il corpo senza vita del 17enne senegalese al confine tra Verona e Mantova. 

La vicenda è stata seguita live dai colleghi di Villafranca Week. Qui il video del ritrovamento del corpo.

Tutto era iniziato alle 16 circa quando i Vigili del fuoco di Verona erano intervenuti in località Borghetto di Valeggio sul Mincio per la ricerca di un giovane nel canale Virgilio.

Visto in acqua nei pressi del ponte Visconteo, era scomparso sotto il pelo dell'acqua alcune decine di metri più a valle, senza riemergere più.

I pompieri sono intervenuti dal comando di Verona e dal distaccamento di Bardolino, supportati dai nuclei regionali dei sommozzatori e da un velivolo del reparto volo per la ricerca dall'alto.

Mentre proseguivano le attività di ricerca dei soccorritori, tre amici del ragazzo che hanno assistito alla tragedia avrebbero dichiarato che il giovane si sarebbe tuffato nel canale volontariamente per farsi un bagno. Sempre secondo la testimonianza, il ragazzo avrebbe gettato i vestiti sulla sponda del canale, avrebbe chiesto anche agli altri di fare un tuffo e poi si sarebbe immerso.

Secondo le testimonianze raccolte sul posto, dunque, è da escludere la notizia, circolata ad un certo punto, di un possibile gioco finito male, di una prova di coraggio o addirittura di una possibie spinta di qualcuno.

La base dei carabinieri e dei vigili del fuoco è rimasta fissa a Borghetto per gran parte della notte nei pressi del punto in cui il ragazzo era stato visto annegare. Una squadra di sommozzatori ha perlustrato con delle torce tutto gretto del fiume in direzione Mantova, battendo palmo a palmo il territorio.


Necrologie