Menu
Cerca

Fiamme e fumo in via Tasso

Fiamme e fumo in via Tasso
Cronaca 10 Aprile 2017 ore 10:28

Fiamme, fumo e tanta paura sabato notte alla Hera, l'impianto di raccolta rifiuti, di Castiglione delle Stiviere.

Sembra si sia trattato di un episodio di autocombustione, dato che la ditta tratta il recupero di scarti di lavorazione provenienti da insediamenti industriali utilizzando tecnologie per ridurre al minimo la quantità di rifiuti da avviare a smaltimento.

Fortunatamente non ci sono stati gravi conseguenze. Sono stati alcuni passanti che, da poco passate le 23.30 di sabato, allarmati dal fumo in via Tasso, hanno chiamato i vigili del fuoco. In pochi minuti, arrivati i soccorsi, gli abitanti della zona si sono riversati in strada, memori di quanto già accaduto in passato, dal momento che la ditta era già stata vittima di incendi di diversa portata.

Nel 2004 le fiamme distrussero quella che una volta era la Castiglione rifiuti, che venne seriamente danneggiata. Titolare della azienda era, all'epoca, l'industriale castiglionese Franco Nodari che, nel novembre 2014, ha venduto l'impianto alla multiutility emiliana, leader nei servizi ambientali. Sempre prima della vendita, nel 2013, la ditta di Nodari, che nel mentre aveva cambiato tipo di lavorazione e nome, passando da Castiglione Rifiuti a Ecoenergy, era stata colpita da un nuovo incendio, stavolta molto circoscritto, spento dai vigili del fuoco in meno di mezz'ora.Sabato sera, grazie all'intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri di Castiglione, le fiamme sono state domate in tempi brevi.

 


Necrologie