Alla faccia del decreto

Festeggiano il compleanno in casa: multati 8 giovani per violazione del Dpcm

Tutti ventenni, sono stati sanzionati dalla Polizia di Stato e dovranno pagare 400 euro a testa.

Festeggiano il compleanno in casa: multati 8 giovani per violazione del Dpcm
Brescia, 14 Novembre 2020 ore 11:45

Un gesto di enorme responsabilità verso se stessi e verso tutto il Paese. Non hanno rinunciato ai festeggiamenti per un compleanno di 27 anni, nonostante l’emergenza Coronavirus e nonostante il nuovo Dpcm del governo che, per fermare la diffusione del virus, impedisce ancora più chiaramente gli assembramenti, limita le uscite e impone una distanza interpersonale di almeno un metro.

LEGGI ANCHE: Festa di compleanno in zona rossa: 1.600 euro di multa a una famiglia

Festeggiano il compleanno in casa: multati 8 giovani

Ieri intorno alle 15 due volanti della Questura di Brescia sono intervenute per una festa di compleanno in una casa di via Cossere.

Giunto sul posto, l’equipaggio del Carmine ha rilevato che effettivamente all’interno dell’immobile erano presenti otto giovani, intenti a festeggiare un compleanno. Erano tutti ventenni: contestati 8 verbali da 400 euro l’uno per la violazione del decreto di contenimento dei contagi da Coronavirus.

La Questura si è quindi rivolta ai giovani, lanciando un appello: “Fate attenzione al rispetto dei protocolli sanitari: distanziamento sociale e uso della mascherina; un piccolo impegno individuale a garanzia della salute di tutti”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia