Cronaca
L'incidente

Festeggia per la vittoria del Marocco, ma perde due dita

Un 27enne residente a Chiari ha acceso quello che credeva un fumogeno nella sua auto, ma era un petardo

Festeggia per la vittoria del Marocco, ma perde due dita
Cronaca Sebino e Franciacorta, 08 Dicembre 2022 ore 22:24

Ci sono date destinate a entrare nella storia. Per il Marocco e per tutti i suoi cittadini una di queste è indubbiamente quella del 6 dicembre, quando la nazionale di calcio ha battuto la Spagna entrando per la prima volta nei quarti di finale dei Mondiali. Una gioia immensa e forse ancora più grande per tutti coloro che, per le ragioni più svariate, vivono lontani dal loro Paese d’origine. La festa, però, ha rischiato davvero di trasformarsi in tragedia in via Franciacorta a Rovato.

Festeggia per la vittoria del Marocco, ma perde due dita

Qui, infatti, un 27enne marocchino residente a Chiari, mentre procedeva lungo la strada al volante della sua auto, ha deciso di accendere quello che credeva fosse un fumogeno. Peccato che non lo era: si trattava, invece, di un petardo, che è esploso con conseguenze molto gravi per il giovane, che ha perso due falangi. La chiamata ai soccorsi è scattata intorno alle 20.30. Ad allertarli è stato proprio il 27enne, che ha avuto la lucidità di chiamare il 112 nonostante il dolore lancinante provocato dall’esplosione. Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove è stato sottoposto alle necessarie cure mediche. Non è stato però possibile salvargli le due dita.

Intervenuti i carabinieri

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Chiari, che hanno ricostruito la dinamica dell’accaduto. Insomma, una serata che avrebbe dovuto essere vissuta all’insegna dei festeggiamenti si è tramutata in un momento carico d’angoscia per il giovane. Resta comunque il fatto che, trovandosi alla guida di un veicolo, non avrebbe dovuto nemmeno accendere un fumogeno, figuriamoci un petardo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie