Montichiari

Feste di Natale in Rsa all'insegna degli abbracci ritrovati

Inaugurata questa mattina la struttura che permetterà a ospiti della Rsa e parenti di incontrarsi personalmente

Feste di Natale in Rsa all'insegna degli abbracci ritrovati
Cronaca Montichiari, 18 Dicembre 2020 ore 15:07

Ospiti della Casa Albergo e parenti si ritrovano dopo mesi di contatti virtuali

Feste di Natale all'insegna degli abbracci ritrovati

Questa mattina è stata inaugurata la Stanza degli Abbracci della Rsa di Montichiari. Con grande emozione il presidente di Montichiari Multizervizi Ferruccio Capra è stato protagonista del taglio del nastro insieme al sindaco Marco Togni, all'abate monsignor Cesare Cancarini, alla dottoressa Lorella Romanini e alla dottoressa Vincenza Nicolotti. Dopo il taglio del nastro e i discorsi ufficiali è stato Domenico, ospite della struttura, a poter stringere le mani del figlio Marco dopo mesi di contatti virtuali.

Mattinata di grandi emozioni

Grande emozione è stata espressa dal presidente Capra che ha ringraziato il direttore generale Lorella Romanini per aver proposto l'iniziativa e la responsabile dell'animazione Marisa Rescio per il lavoro di coordinamento. “Se oggi possiamo inaugurare questa struttura – ha detto la dottoressa Romanini prendendo la parola – è perché la nostra Rsa è Covid-free grazie al grande lavoro e al sacrificio di tutti gli operatori e in particolare della dottoressa VincenzaNicolotti”. Non sono mancati i ringraziamenti del sindaco Togni a nome di tutta l'amministrazione a tutti gli operatori della Rsa. Con lui per la Giunta erano presenti il vice sindaco Angela Franzoni e l'assessore Andrea Lanfranchi. Per Montichiari Multiservizi era presente anche il consigliere Lia Gandini. “Un abbraccio, un bacio – ha detto monsignor Cancarini – sono gesti che hanno un valore umano immenso soprattutto per quanti sono nella fragilità, valgono sicuramente molto di più di cento telefonate”. Presente per l'inaugurazione, il consigliere regionale Claudia Carzeri che ha confermato l'impegno di Regione Lombardia a sostegno delle Rsa e alle Rsd con un finanziamento di 100milioni di euro.

Necrologie