Cronaca
leno

Festa abusiva in casa: gli ospiti si nascondono all'arrivo dei Carabinieri

Chi nella doccia, chi nell’armadio e chi sul balcone: hanno provato a farla franca ma non sono sfuggiti ai militari e a una salata sanzione.

Festa abusiva in casa: gli ospiti si nascondono all'arrivo dei Carabinieri
Cronaca Bassa, 11 Febbraio 2021 ore 10:15

Hanno organizzato una festa abusiva in casa in barba alle norme Covid. Sorpresi dai Carabinieri, gli ospiti hanno pensato di provare a nascondersi: ma ovviamente i militari non ci sono cascati.

Festa abusiva in casa

I militari alle 23 di ieri sono intervenuti a Leno su segnalazione di alcuni vicini di casa di una 30enne per schiamazzi e disturbo alla quiete pubblica. Entrati nell’appartamento, non senza difficoltà e dopo diverso tempo dall’arrivo per la ritrosia della proprietaria ad aprire, hanno chiesto di giustificare i rumori e la musica ad alto volume segnalata dai vicini. La ragazza ha negato tutto, affermando che era solo la musica del proprio stereo. Le condizioni dell’appartamento in disordine e con bottiglie e cibo sparse un po’ ovunque hanno insospettito i militari che hanno proceduto ad un controllo ed hanno trovato i vari ospiti della ragazza, chi nascosto nella doccia, chi nell’armadio e chi sul balcone.

In totale, oltre la proprietaria, sono stati sanzionati anche i quattro ospiti (tre uomini ed una donna) perchè in violazione alla normativa nella fascia oraria tra le 5 e le 22 si spostavano verso una abitazione privata oltre i limiti di due persone. Dopo essersi beccato una multa di 400 euro tutti hanno fatto rientro nelle proprie abitazioni.

Necrologie