Valsabbia

Femminicidio ad Agnosine: uccide l'ex moglie a coltellate

Nulla da fare per la donna, madre di due figlie, che aveva 50 anni. L'ex marito si è subito costituito.

Femminicidio ad Agnosine: uccide l'ex moglie a coltellate
Cronaca Valli, 13 Settembre 2021 ore 11:32

Si erano separati solo un mese fa e lei si era trasferita ad Agnosine in Valsabbia. Questa mattina lui l'ha raggiunta e l'ha uccisa a coltellate sulle scale di casa. Poi si è costituito ai carabinieri. Ennesimo femminicidio oggi nel Bresciano. La vittima, madre di due figlie, ha 50 anni, come il suo carnefice.

Femminicidio ad Agnosine: uccide l'ex moglie a coltellate

L'aggressione mortale è avvenuta stamattina, sulle scale della palazzina dove la donna si era trasferita dopo la separazione dal marito. Dopodiché si è costituito. Sul posto sono arrivati i Carabinieri, che hanno messo l'area sotto sequestro. L'uomo è stato arrestato e non ci sono molti dubbi sulla premeditazione del gesto: al 50enne sono stati sequestrati un pugnale e un coltello a serramanico.

Il delitto di Vicenza

Ha fatto molto scalpore nei giorni scorsi quanto avvenuto a Noventa Vicentina, dove Pierangelo Pellizzari, 61 anni, ha assassinato la moglie Rita Ameze, 31, di fronte al posto di lavoro. L'uomo ha atteso l'arrivo della compagna nascosto dietro a un cespuglio, dopodiché ha sparato - ferendo mortalmente la donna - e si è dato alla fuga. E' stato rintracciato sabato e arrestato.

Necrologie