Cronaca
Orzinuovi

Epis: "Stiamo cercando di affrontare la questione nutrie, ma basta attacchi strumentali"

Non sono escluse manifestazioni da parte degli animalisti per tutelare i castorini

Epis: "Stiamo cercando di affrontare la questione nutrie, ma basta attacchi strumentali"
Cronaca Bassa, 02 Aprile 2022 ore 18:00

«Stiamo cercando una soluzione per procedere con la sterilizzazione delle nutrie ma, se il mio impegno non è gradito, mi dedicherò alle vere priorità».
E’ delusa e arrabbiata. L’assessore di Orzinuovi Federica Epis non ha gradito le reazioni degli ambientalisti che da settimane ormai si battono per fermare l’abbattimento delle nutrie che stanno proliferando in città.

"Stiamo cercando di affrontare la questione nutrie"

«Dispiace leggere dichiarazioni tanto sprezzanti e offensive da parte di cittadini che stiamo solo cercando di aiutare - ha detto l’assessore - Sebbene la sterilizzazione delle nutrie non rientri negli obiettivi programmatici di questa Amministrazione, vorremmo comunque andare incontro a queste persone e, nonostante oggi ci troviamo ad affrontare questioni ben più impellenti come l’uscita dal Covid, l’incremento delle strutture sanitarie e le conseguenze della guerra in Ucraina, stiamo comunque cercando una soluzione a norma di legge per consentire loro di procedere con la sterilizzazione. È fuori discussione che questa pratica non possa essere attuata in via Pirandello, dove c’è una vera e propria emergenza di animali nocivi in centro urbano. A tal proposito vale la pena spiegare che le gabbie sono state tolte per qualche giorno su indicazione della Provincia solo perché dovevamo rinnovare la convenzione ai sensi del nuovo Piano di eradicazione provinciale, cioè per ragioni strettamente burocratiche che con gli animalisti non hanno niente a che fare. Anche perché il progetto di sterilizzazione che ci è stato presentato fa leva su stralci di leggi superate o comunque non attinenti all’eradicazione degli animali nocivi come appunto la nutria, il pesce siluro, il cinghiale ed altri».
Perché prelevarle e poi rilasciarle non è così semplice.

Insomma un bel problema per il quale è prevista anche una protesta la prossima domentica.

 

L'intervista completa su Manerbio Week, in edicola questa settimana

Seguici sui nostri canali
Necrologie