Cronaca

Elena Perotti riavrà i figli Revocata l'adottabilità

L'avvocato: "Elena ha commesso un reato molto grave e per quello ha avuto la sua pena, ma ciò non toglie che, dopo quel gesto sia diventata madre".

Elena Perotti riavrà i figli Revocata l'adottabilità
Cronaca 08 Novembre 2017 ore 20:58

Elena Perotti riavrà i figli Revocata l'adottabilità. La notifica che riguarda il primogenito è arrivata al legale ieri.

Elena Perotti riavrà i figli Revocata l'adottabilità

Il primo figlio di Elena Perotti non verrà più adottato. La revoca della sentenza di primo grado è stata notificata ieri al suo legale rappresentante, Maria Cristina Tramacere.
"Dopo che il Tribunale dei minori di Brescia aveva deciso l’adottabilità dei figli, abbiamo fatto ricordo in Corte d’Appello - ha dichiarato con soddisfazione - I giudici hanno disposto il no luogo a provvedere per l’adottabilità del primo figlio e ieri ci è stato notificato".
La Perotti, che ora si trova ai domiciliari nell’abitazione del marito, presto potrà riavere con sé il primogenito di oltre quattro anni, mentre per la seconda figlia, di circa un anno e mezzo, è ancora in attesa della sentenza.

L'acido non c'entra con l'essere madre

La Perotti sfregiò con l’acido l’ex fidanzato William Pezzulo nel 2012, ma ora è stata giudicata distintamente dall'episodio di violenza.

"E’ una grande gioia, sia per lei che per me - ha continuato l’avvocato - Elena ha commesso un reato molto grave e per quello ha avuto la sua pena, ma ciò non toglie che, dopo quel gesto sia diventata madre. I servizi sociali che l’hanno seguita hanno constatato la sua capacità genitoriale. E’ una madre adeguata. Probabilmente il Tribunale di prime cure aveva disposto l’adottabilità prendendo in considerazione il gesto compiuto nel 2012. Ma resta un episodio isolato, il rischio di reiterazione è bassissimo, per altro inesistente. Oltretutto mancava il presupposto dell’abbandono. Finalmente la Corte l’ha valutata per la madre che è, senza pregiudizi sulle sue capacità genitoriali. L’aggressione con l’acido ai danni di Pezzulo è una cosa, ma con i figli si è sempre comportata amorevolmente e come una brava madre".

Ci vorrà del tempo prima che la Perotti possa accogliere in casa e in famiglia i due bambini, ma sull’adottabilità del primo, ormai, è stata messa una pietra.

Necrologie