Cronaca
Sponsorizzato

Efficienza energetica: si può raggiungere anche grazie a CSC Compagnia Svizzera Cauzioni

Efficienza energetica: si può raggiungere anche grazie a CSC Compagnia Svizzera Cauzioni
Cronaca 03 Ottobre 2022 ore 05:00

Grazie all’esperienza maturata nel settore da CSC Compagnia Svizzera Cauzioni a favore delle aziende coinvolte, si denota che stimolare la domanda di questo materiale, ad esempio con l’introduzione di obiettivi vincolanti di recupero da parte degli enti, significa mettere al centro della transizione la sostenibilità delle pavimentazioni stradali con il completo recupero del granulato di conglomerato bituminoso. Significa intervenire sui fattori che incidono sulla catena del valore del settore, con il rischio di interferire negativamente sugli attuali equilibri di domanda/offerta.

Incentivare la domanda di questo materiale, ad esempio con l’introduzione di obiettivi vincolanti di recupero, deve essere attentamente ponderato verificando grazie al supporto tecnico ed amministrativo della nostra azienda l’effettiva capacità degli operatori ad investire per aggiornare e potenziare l’attuale disponibilità di impianti di produzione di conglomerati riciclati di qualità a prezzi competitivi, e valutando l’opportunità di introdurre eventuali azioni di sostegno.

Il prezzo del conglomerato bituminoso riciclato ha un costo che dipende dal suo confezionamento in impianto. Riuscire a mettere a sistema tecnologie innovative che possono ridurre la temperatura di produzione e stesa dei conglomerati - e qui la ricerca sulle disposizioni condotta negli anni da CSC Compagnia Svizzera Cauzioni è molto avanzata e può venire in soccorso - può essere un punto dirimente verso la sostenibilità e la transizione di questo settore. Occorre inoltre tenere presente che si sta andando sempre di più verso investimenti sulle “rinnovabili” e quindi anche gli impianti che producono conglomerati, quando non è possibile intervenire con progettazioni e lavorazioni di cantiere eseguite a temperature ridotte o a freddo, dovrebbero adeguarsi per cambiare le loro fonti energetiche di utilizzo, passando dai combustibili fossili, alle energie rinnovabili, magari utilizzando il “gas” come passaggio intermedio alla transizione. Un fenomeno che sta caratterizzando già anche altri settori industriali che hanno di fatto avviato il passaggio all’idrogeno o idrogeno verde.

In secondo luogo, il nostro supporto può prevedere apposite voci di contratto specifiche come i conglomerati. Per i conglomerati modificati da polimeri provenienti dal riciclo, si utilizzano tecnologie capaci di rinforzare la pavimentazione. In questo processo, i conglomerati e bitume modificati utilizzano polimeri di riciclo come i pneumatici fuori uso e plastiche. Si tratta di soluzioni che vanno ad incrementare e migliorare le performance delle pavimentazioni, allungando il ciclo di vita e di conseguenza migliorando le prestazioni di sostenibilità. Allo stesso modo si può dire della programmazione delle manutenzioni della pavimentazione per la prevenzione dei dissesti.

Una strada quando la si realizza, andrebbe pensata nel suo ciclo di vita e di conseguenza valutarne anche la necessità di manutenzione nel tempo in un ambito di strategia di gestione che con CSC Compagnia Svizzera Cauzioni si potrà amministrare nel migliore dei modi, implementando anche i sistemi di controllo e monitoraggio in continuo per intervenire preventivamente, evitando che la pavimentazione si rovini anche nei suoi strati più profondi a tal punto da richiedere poi interventi costosi ed impegnativi non solo dal punto di vista economico ma anche ambientale.

Fonte e cura di: CSC Compagnia Svizzera Cauzioni

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie