normalità

E’ tornato il mercato in centro a Chiari

Gli ambulanti si sono nuovamente posizionati tra piazza Martiri e piazza Zanardelli, ma ci sono diverse regole da seguire.

E’ tornato il mercato in centro a Chiari
Bassa, 02 Giugno 2020 ore 19:09

Dopo alcune settimane su viale Cadeo, è tornato oggi, martedì 2 giugno, il mercato in centro a Chiari. Gli ambulanti si sono nuovamente posizionati tra piazza Martiri e piazza Zanardelli, ma ci sono diverse regole da seguire.

Tornato il mercato a Chiari

Ecco il comunicato dell’Amministrazione che spiega le varie regole e come comportarsi da ambulanti e da clienti.

Tornano i mercati cittadini rientrano nella sede mercatale di piazza Martiri della Libertà – vie Villatico, Bettolini, Garibaldi e piazza Zanardelli;

  •  Ciascun operatore occuperà il posteggio originario, riducendolo di 50 cm. affinché possa essere mantenuto il distanziamento dei posteggi di almeno 1 mt.
  • Gli operatori dovranno attenersi alle disposizioni della Polizia Locale che potrà disporre modifiche temporanee alle posizioni e superfici assegnate, al fine di assicurare una funzionale organizzazione dell’area mercatale;
  • Vengono ripristinati tutti i varchi d’accesso e uscita dell’area mercatale per un migliore afflusso e deflusso delle persone;
  • Durante le attività di carico e scarico della merce e del posizionamento e rimozione del banco l’operatore dovrà attenersi alla rigorosa distanza di un metro dagli altri commercianti ed è comunque tenuto ad indossare i necessari dispositivi di protezione (mascherina, guanti)
  • Durante l’attività di vendita è obbligatorio l’uso delle mascherine e dei guanti. L’uso dei guanti può essere sostituito da una igienizzazione frequente delle mani
  • Se presso la postazione di vendita, oltre al titolare sono presenti dipendenti, famigliari e/o coadiuvanti il banco deve essere gestito seguendo i protocolli anti contagio per i lavoratori dipendenti;Tutti gli operatori che consentono gli acquisti al cliente con scelta in autonomia e manipolazione del prodotto da parte del cliente, dovranno rendere obbligatoria la disinfezione delle mani prima della manipolazione della merce e mettere a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per l’abbigliamento; per eventuale merce usata, si deve essere in possesso di documento di sanificazione.
  •  Durante la vendita dovrà essere osservata scrupolosamente la distanza minima di metri 1 tra cliente e cliente e tra operatore e cliente. A tal fine, l’area di vendita di ciascun banco se necessario, dovrà essere opportunamente delimitata a cura dell’operatore, anche con l’uso di supporti che il titolare del posteggio vorrà utilizzare (numeratori – delimitatori, ecc.) e l’affissione di cartelli che ricordino ad ogni cliente le regole da osservare
  • È vietato servire i clienti che non utilizzano il dispositivo di protezione per naso e bocca (mascherina o altro)
  •  È dovere del titolare dell’autorizzazione effettuare la pulizia e igienizzazione quotidiana delle attrezzature prima dell’avvio della vendita; È obbligatorio mettere a disposizione della clientela prodotti igienizzanti per le mani;
  • Se il pagamento è effettuato in contante si dovranno utilizzare sistemi per evitare contatti diretti
  • Se il pagamento viene effettuato tramite POS portatile, l’operatore provvede alla disinfezione delle mani e del POS al termine dell’operazione
  • È vietata qualsiasi forma di assembramento
  • Qualora si verifichino situazioni di assembramento, di mancanza di rispetto delle regole sanitarie ed igienico sanitarie, di mancato rispetto di quanto prevedono le disposizioni normative, gli operatori inadempienti possono essere immediatamente allontanati dal mercato.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia