Cerimonia

Duomo ha accolto il nuovo parroco don Carlo FOTO

La frazione rovatese ha dato il benvenuto al suo pastore in una intensa celebrazione.

Duomo ha accolto il nuovo parroco don Carlo FOTO
Cronaca Sebino e Franciacorta, 17 Aprile 2021 ore 18:20

Un momento importante e vissuto intensamente, seppur nelle restrizioni legate alla pandemia, dalla comunità di Duomo. Nel pomeriggio di sabato 17 aprile la frazione rovatese ha accolto il nuovo parroco don Carlo Lazzaroni.

Duomo ha accolto il nuovo parroco

L'ingresso del nuovo pastore è avvenuto tra le vie vestite a festa. Il sacerdote è stato accolto sul sagrato della chiesa parrocchiale di Duomo, alla presenza delle autorità e di numerosi cittadini. E' toccato al sindaco Tiziano Belotti, affiancato da alcuni esponenti della Giunta e Consiglio comunale e dalla comandante della Polizia Locale Silvia Contrini, dare il benvenuto a don Carlo. "Se non ci fosse la pandemia, questa giornata sarebbe stata una festa di paese - ha commentato - Le frazioni sono comunità che ti danno il cuore e ti daranno grandi soddisfazioni. Sei capitato nella frazione più popolosa di Rovato, una comunità esigente che ti solleciterà a fare sempre meglio". Il primo cittadino ha consegnato al nuovo parroco un libro sulla storia della città e una rappresentazione della Madonna realizzata dalla scuola d'arti e mestieri Francesco Ricchino.

La celebrazione

7 foto Sfoglia la gallery

La Messa, trasmessa in diretta su Instagram, è stata celebrata all'interno della chiesa. Nell'omelia don Carlo ha portato l'attenzione sul doppio cammino che la comunità dovrà affrontare: dentro la parrocchia, ma anche per l'Unità pastorale. Ripercorrendo le testimonianze all'insegna della generosità di alcuni sacerdoti che in passato hanno guidato la comunità di Duomo, don Carlo è passato poi ai ringraziamenti a chi si è impegnato negli addobbi, al sindaco e alle autorità presenti, alla presidente della scuola materna, ai confratelli e a tutti i parrocchiani. "Permettetemi una preghiera per tutti gli ammalati che non hanno potuto partecipare a questa liturgia, inizierò presto a visitarli nelle loro case", ha concluso. Al termine della celebrazione è stato dato spazio ai saluti del prevosto rovatese don Mario Metelli, del cda e delle insegnanti della scuola materna di Duomo, e del prevosto di Sant'Agata Gianbattista Francesconi. La comunità ha consegnato un dono al nuovo pastore ma anche a don Giuliano Massardi, che ha amministrato la parrocchia nella fase di transizione.

Il nuovo sacerdote

Classe 1978 e ordinato nel 2006, don Carlo Lazzaroni è originario della parrocchia di Ospitaletto. Curato a San Barnaba in città (2006-2010), è stato successivamente vicario a Cristo Re (2006-2015), a Flero (2015-2018), dei Santi Nazaro e Celso (dal 2018) e di Sant'Agata (dal 2019). Il sacerdote è professore di Storia e filosofia al Liceo scientifico Copernico di Brescia.

Necrologie