Cronaca
Garda

Due "pietre d'inciampo" a Desenzano

Hulda Garfinkel e Dorotea Gronich saranno ricordate per sempre.

Due "pietre d'inciampo" a Desenzano
Cronaca Garda, 09 Febbraio 2022 ore 17:16

Nella cittadina saranno presto installate due “pietre d’inciampo”, piccoli monumenti carichi di significato che servono a tenere viva la memoria di coloro che vissero la tragica esperienza dell’Olocausto.

Il progetto

A suggerire all’ Amministrazione comunale l’adesione a quello che è un progetto monumentale europeo è stata la sezione locale dell’ Anpi.

Il monumento

Le due pietre d’inciampo, dedicate alle cittadine che furono entrambe arrestate nel 1944 e deportate ad Auschwitz, sono già pronte.

Le storie di Hulda e Dorotea si intrecciano e purtroppo hanno un simile, terribile epilogo. “Assassinata” si legge su ciascuna delle due pietre, che in concreto sono dei blocchi delle dimensioni di 10 cm per 10 cm, ricoperti di ottone lucente.

La cerimonia

"Per questioni legate alle normative Covid abbiamo preferito spostare la cerimonia di posa - ha spiegato la presidente Miryam Fattori - La nostra intenzione è di coinvolgere anche le scuole, avremmo voluto farlo il 27 gennaio”. L’ Anpi pensa di proporre il momento, che sarà sicuramente toccante, il 6 marzo in occasione della giornata dei giusti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie