Menu
Cerca

Due neonate morte di pertosse fra Crema e Bergamo

Probabilmente le due giovani madri erano entrambe malate, senza saperlo.

Due neonate morte di pertosse fra Crema e Bergamo
Cronaca 02 Agosto 2018 ore 15:06

Morte di pertosse pochi giorni dopo esser venute alla luce. Duplice fatale destino nella Bergamasca per due diverse famiglie.

Morte di pertosse

La pertosse è una delle cause più frequenti di decesso nel primo anno di vita dei neonati (anche perché fino a tre mesi i bebè non possono beneficiare di vaccinazioni per prevenire le malattie). Ed è risultata fatale per ben due bimbe nate nelle scorse settimane nella Bergamasca, a non molti giorni di distanza l’una dall’altra. Una fatalità: probabilmente le due giovani madri erano entrambe malate, senza saperlo e hanno trasmesso la patologia alle figlie.

Vaccinarsi in gravidanza: Burioni docet

In questo caso i vaccini non c’entrano direttamente, nel senso che la copertura garantita in età pediatrica con l’età viene mano a mano a mancare e, per ripristinarla, occorre sottoporsi a dei richiami. Ma – come sottolinea il anche famoso virologo lecchese Roberto Burioni – sarebbe buona prassi vaccinarsi per le donne in gravidanza, sia quelle che non l’hanno mai fatto, che quelle vaccinatesi da piccole.

Treviglio in lutto, stamane i funerali

Neonata morta di pertosse, Treviglio e Scannabue in luttoCome riporta GiornalediTreviglio.it, aveva solo un mese di vita la neonata morta di pertosse all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo domenica. Martina Cappa era nata a Treviglio e dopo tre settimane aveva accusato i primi sintomi. La famiglia risiede nel Cremasco, a Scannabue.

L’addio alla piccola Martina FOTO

L’altra piccola deceduta invece era stata inizialmente ricoverata ad Alzano lombardo, dove la madre si era recata per partorire.

Necrologie