Cronaca
VALLE CAMONICA

Nonostante l'intervento del Soccorso alpino un uomo non ce l'ha fatta

Ha perso la vita a causa di un malore nei boschi sopra Paspardo. Salvata, invece, una coppia di escursionisti.

Nonostante l'intervento del Soccorso alpino un uomo non ce l'ha fatta
Cronaca Valli, 18 Settembre 2022 ore 10:48

Due interventi oggi per la Stazione di Breno del Soccorso alpino. Nonostante il pronto intervento, però, un uomo di 56 anni non ce l'ha fatta.

L'intervento per il soccorso alpino

Il primo allertamento alle 14:30; le squadre sono state attivate a supporto dell’intervento dell’elisoccorso, partito da Bergamo. Due escursionisti, un uomo e una donna, si trovavano lungo il sentiero attrezzato “Attilio Gheza” a Borno, tra Cima Moren e la Corna di San Fermo, a circa 2300 m di quota, quando sono stati travolti da una scarica di sassi e hanno riportato alcune contusioni. Le squadre territoriali erano pronte a partire al centro di Esine. L’elisoccorso di Bergamo di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza li ha raggiunti e recuperati con il verricello.

Un uomo non ce l'ha fatta

Poco dopo altro allertamento per una persona che aveva avuto un malore nella zona di Paspardo. La centrale ha attivato le squadre, sul posto il Soccorso alpino, stazione di Breno, il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza, l’elisoccorso di Bergamo e i Vigili del fuoco. L’uomo, 56 anni, aveva avuto un malore mentre si trovava lungo un sentiero boschivo. Una volta accertato il decesso da parte del medico, è stato trasportato con la barella in paese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie