Cronaca
L'intervento

Disperso sulle montagne della Valsaviore, l'intervento del Cnsas

Il telefono squillava ma lui non rispondeva.

Disperso sulle montagne della Valsaviore, l'intervento del Cnsas
Cronaca Valli, 07 Novembre 2022 ore 17:30

Disperso da ieri (domenica 6 novembre 2022), recuperato dal Soccorso Alpino bresciano.

Il telefono squillava ma non rispondeva

I tecnici del Soccorso Alpino Bresciano sono stati allertati per le ricerche di un uomo, residente in Valle Camonica, disperso da ieri nelle montagne della Valsaviore. Era uscito per una escursione ma non era rientrato; il telefono suonava ma lui non rispondeva, allora i familiari si sono allarmati e hanno chiesto aiuto.

Allertati i soccorsi

La centrale ha allertato il Soccorso alpino, attivato anche il Sagf - Soccorso alpino guardia di finanza. I carabinieri hanno trovato l’auto dell’uomo in località Fabrezza e questo ha permesso di circoscrivere la zona delle ricerche. Le squadre sono salite battendo i sentieri principali e infatti lo hanno ritrovato, infreddolito ma illeso, mentre stava scendendo dal Lago di Bos. Aveva perso il sentiero ed era finito in una zona scoscesa, con canali impervi, inoltre aveva perso il telefonino. L’intervento è terminato nel pomeriggio.

I compiti del Cnsas

Tra i compiti del Cnsas - Soccorso alpino e speleologico c’è il provvedere al soccorso di persone infortunate, pericolanti o in imminente pericolo di vita e a rischio di evoluzione sanitaria, oltre alla ricerca e al soccorso dei dispersi e al recupero dei caduti in territorio montano, ambiente ipogeo e zone impervie del territorio.

Seguici sui nostri canali
Necrologie