Menu
Cerca
L'epilogo

Disperso dopo la piena del Sesia, il corpo del cacciatore bresciano ritrovato dopo cinque mesi

Il rinvenimento del cadavere di di Renato Mantovani è avvenuto a circa 500 metri dal punto in cui l'uomo era sparito.

Disperso dopo la piena del Sesia, il corpo del cacciatore bresciano ritrovato dopo cinque mesi
Cronaca Bassa, 11 Marzo 2021 ore 19:21

Era disperso da cinque mesi. Oggi è stato ritrovato il corpo di Renato Mantovani, il 77enne di Castel Mella travolto dall’ondata di piena del Sesia mentre si trovava in un cascina di Palestro. Era a circa 500 metri dal punto in cui era sparito.

Travolto dalla piena del Sesia

Il 4 ottobre scorso, il 77enne, cacciatore residente a Castel Mella, si trovava in Lomellina per una battuta di caccia ed era stato sorpreso dalla piena del Sesia ingrossato dalle forti piogge. L’uomo aveva cercato riparo in un capanno abbandonato sulle sponde del fiume che una volta esondato, lo ha travolto. A dare l’allarme erano stati gli amici di caccia. Le ricerche del 77enne si erano protratte per diversi giorni senza esito.

Il rinvenimento

Il ritrovamento del cadavere è avvenuto nella mattinata a circa 500 metri dal punto in cui l’uomo era sparito. A trovare il cadavere sono stati alcuni operai che si trovavano sul posto per alcuni lavori di manutenzione degli argini.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli