SOCCORSO ALPINO

Dispersi sul monte Vellino, anche Brescia partecipa alle ricerche

Le operazioni, che si avvalgono del supporto delle unità cinofile e della strumentazione tecnica di ricerca, sono iniziate nei giorni scorsi con la bonifica dell’area coperta dalla slavina nella speranza di trovare, e salvare, Tonino Durante (esperto di montagna), Gian Mauro Frabotta (che un anno fa raggiunse la vetta del Imja Tse, in Nepal) e i due giovani fidanzati Valeria Mella e Gianmarco Degni.

Dispersi sul monte Vellino, anche Brescia partecipa alle ricerche
Cronaca Valli, 11 Febbraio 2021 ore 09:52

Dispersi sul monte Vellino, anche Brescia partecipa alle ricerche.

Gli specialisti del Soccorso Alpino di Brescia sono al lavoro sulle nevi d’Abruzzo alla ricerca di quattro escursionisti dispersi sul monte Vellino, nel comprensorio della Majellana, in provincia de L’Aquila.

Escursionisti dispersi in Abruzzo, anche Brescia in soccorso

Sono partiti subito, non appena è stata diramata la chiamata gli operatori specializzati in neve e ghiaccio del comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Brescia. Direzione Abruzzo, monte Vellino, più precisamente Majellana (AQ) dove il 25 gennaio 2021, quattro escursionisti sono scomparsi a seguito di una slavina.

Le fotografie

5 foto Sfoglia la gallery

Oltre a loro un centinaio i soccorritori sul posto proveniente anche dai comandi di Bergamo, Varese, Lecco e Sondrio. Le operazioni, che si avvalgono del supporto delle unità cinofile e della strumentazione tecnica di ricerca, sono iniziate nei giorni scorsi con la bonifica dell’area coperta dalla slavina nella speranza di trovare, e salvare, Tonino Durante (esperto di montagna), Gian Mauro Frabotta (che un anno fa raggiunse la vetta del Imja Tse, in Nepal) e i due giovani fidanzati Valeria Mella e Gianmarco Degni. Al momento, le ricerche stanno proseguendo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli