Cronaca
provvedimenti

Disordine in esercizi pubblici e aggressioni, applicato il Daspo Willy

Un anno nei confronti dei sei ragazzi e tre anni nei confronti di due cittadini bresciani.

Disordine in esercizi pubblici e aggressioni, applicato il Daspo Willy
Cronaca Garda, 12 Maggio 2022 ore 12:48

Il Questore di Brescia ha emesso provvedimenti amministrativi di “Daspo Willy” ai sensi art 13-bis, D.L. n. 14/2017 (“Disposizioni per la prevenzione di disordini negli esercizi pubblici e nei locali di pubblico trattenimento e contro la movida violenta), per la durata di un anno nei confronti di sei giovani ragazzi.

Disturbo e danni

I provvedimenti in questione sono stati emessi a seguito degli accertamenti effettuati dai Carabinieri che hanno portato all’identificazione di sei giovani ragazzi, responsabili di gravi episodi di disordine in esercizi pubblici del comune di Darfo Boario Terme. Nella circostanza il gruppo di giovani, tra cui due minorenni, già segnalati nel centro cittadino per aver arrecato disordini e disturbo alla quiete pubblica con schiamazzi e rumori, si erano anche resi responsabili di lancio di bottiglie e sedie contro la vetrata di un esercizio pubblico, causandone il danneggiamento.

Aggressione al centro commerciale

Il Questore di Brescia, sempre su segnalazione dei Carabinieri, ha emesso anche il divieto di ritorno per la durata di tre anni, nel comune di Lonato del Garda, a carico di due cittadini bresciani. Nella circostanza, un uomo ed una donna residenti entrambi in Brescia, all’esterno del parcheggio di un noto Centro commerciale della Provincia, a seguito di uno screzio per questioni di viabilità, hanno aggredito, colpendo con calci e pugni, una coppia di fidanzati, cagionando loro delle lesioni giudicate guaribili rispettivamente in una settimana circa.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie