Menu
Cerca

Discoteca abusiva sul lago di Garda

Tutto ben organizzato: barista, dj e parcheggio, ma senza regolari permessi e controlli.

Discoteca abusiva sul lago di Garda
Cronaca Garda, 16 Agosto 2018 ore 17:29

Giornata nera per le discoteche. Dopo la notizia della licenza sospesa al Number One di Corte, Franca, scovata dalla polizia locale una sala abusiva a Lazise, sul lago di Garda. Tutto ben organizzato: barista, dj e parcheggio, ma senza regolari permessi e controlli.

Fine delle danze

Gli agenti hanno fatto irruzione in località Prati a Lazise e alle 00.15 di domenica 12 agosto interrompendno la festa, priva di qualsiasi permesso. Dopo alcune segnalazioni della presenza di numerosi giovani che a piedi o a bordo di velocipedi, transitavano numerosi per le vie limitrofe e non in condizioni di sicurezza nella zona dei Prati, la Polizia Locale di Lazise ha esteso in zona  un servizio mirato di prevenzione al consumo di alcool ai minori e sicurezza urbana.

Non solo sicurezza

Da un controllo volto a garantire la sicurezza, alla tutela dei residenti che si sono ritrovati ad aver una discoteca in casa visto l’elevato volume con il quale veniva riprodotta la musica. Intervenuti in luogo, unitamente a personale di altro Comando di Polizia Locale esperto in materia, è stata effettuata una verifica sulla legittimità dell’attività svolta.

Accoglienza al buio e spartana

In Via Prati, all’altezza dell’omonimo Agriturismo era presente un cartello, posizionato su segnaletica verticale riportante la dicitura “FESTA” con una freccia che indirizzava i partecipanti verso una strada nei campi agricoli adiacenti. Si tratta di una strada priva di illuminazione, dove sono state trovate parcheggiate alcune decine di auto e veicoli a due ruote. Su una di esse era apposto un lenzuolo di colore bianco riportante la “P” di parcheggio.

Ma nella festa vera a propria... CONTINUA SU VERONASETTEGIORNI.IT

 

Necrologie