Cronaca
Inciviltà

Decapitata la statua della Madonna sul monte Comer, l'indignazione corre sui social

Non si tratterebbe di un caso isolato.

Decapitata la statua della Madonna sul monte Comer, l'indignazione corre sui social
Cronaca Garda, 09 Dicembre 2021 ore 11:15

"Un atto ignobile!", così è stato definito sui social da parte dell'escursionista che per primo ha scoperto l'atto vandalico compiuto martedì 7 dicembre, vigilia dell'Immacolata sul Comer, monte situato nel territorio del comune di Gargnano nell'Alto Garda.

Un simbolo che resisteva da un decennio

Un giorno non scelto a caso. La statua raffigurante la Madonna è stata in un primo momento tolta dal basamento e poi decapitata. Un simbolo che da una decina di anni chiunque raggiungesse la cima poteva trovare. L'escursionista ha cercato di riparare quanto accaduto ma non è riuscito a recuperare la testa decapitata. Queste le sue parole:

Atto ignobile! Cima Comer sopra Gargnano! Era rito un saluto ed un abbraccio al crocefisso una volta su! Oggi lo spettacolo è stato questo!

Lo spiacevole episodio è stato segnalato al parroco della cittadina benacense.

Un gesto incivile

Nel frattempo sui social corre l'indignazione; ci si chiede da dove possa arrivare tanta rabbia nei confronti di un simbolo religioso. Naturalmente viene chiesta giustizia, chi ha compiuto questo gesto di profonda mancanza di rispetto nei confronti del credo condiviso da numerose persone, oltre che un gesto incivile per se, dovrebbe avere la giusta punizione. Ad aggravare la situazione il fatto che non si tratterebbe di un caso isolato: qualche anno fa sempre in concomitanza con la festa dell'Immacolata a Campione di Tremosine una statua della Madonna finì vittima dei vandali i quali adottarono più o meno le stesse modalità di azione. É stato poi riferito che la scorsa settimana è stata vandalizzata la colonia di Don Pippo al passo Fobbia. Che si tratti della stessa persona o gruppo di persone?

 

Necrologie