Cronaca
Cosa è successo?

De Donno secondo i complottisti non si sarebbe tolto la vita

Sui social non si arresta il numero di commenti di persone che non credono al suicidio, e rispunta una "fake news" di tre mesi fa.

De Donno secondo i complottisti non si sarebbe tolto la vita
Cronaca Alto Mantovano, 28 Luglio 2021 ore 15:03

Già nelle primissime ore dalla diffusione della notizia sulla scomparsa di Giuseppe De Donno, si è assistito ad un'escalation di commenti e teorie secondo le quali non si sarebbe trattato di suicidio.

La teoria del «non suicidio» corre sui social

Commenti ed opinioni che si sono rincorse sui canali social, in modo particolare sulle pagine dedicate al medico in questione il quale, in alcune interviste rilasciate poco tempo fa al settimanale Oggi aveva confessato di essere «infuriato»  riferendosi alla scarsa attenzione rivolta alla cura da lui sperimentata sul plasma iperimmune, nell'occasione aveva inoltre specificato di non essere contrario ai vaccini.

Le parole di chi non ci crede

Dolore e rabbia per un uomo prima ed un medico poi molto stimato non solo nel mantovano ma anche a Brescia ancor prima che iniziasse la ricerca sulla cura con plasma iperimmune, sentimenti che hanno lasciato spazio, in moltissimi casi tra i cosiddetti «no vax» e «complottisti» a non credere che l'uomo si sia tolto la vita.

«Non è accettabile ! Stento a crederci ! Non c’è alcun valido presupposto per un simile gesto ! Mi spaventa una società che assiste inerte»; «Non si può accettare...! Ha fatto della sua professione una missione, salvando tante vite con il plasma! Il Signore lo accolga fra le sue braccia nella terra dei giusti, dia conforto alla famiglia, punisca gli eventuali colpevoli»; «Che questo suo gesto ci dia ancora più coraggio e determinazione»; «Un uomo che ha dato l' anima per trovare una cura una soluzione gratuita... Era scomodo... Non aggiungo altro».

Molti anche tra personaggi noti hanno espresso il proprio disappunto circa la triste notizia. Tra questi il conduttore radiofonico Red Ronnie ha postato un video su Facebook nel quale afferma:

Il Dr. Giuseppe De Donno, dopo aver salvato tante vite, è stato emarginato e oggi ha deciso di abbandonare questo pianeta... o forse qualcuno ha deciso che dovesse andarsene.

Ma anche Gianluigi Paragone  il quale scrive queste parole sulla sua pagina Facebook

Sì è suicidato il professor De Donno. Un grande medico a cui il Verbo unico aveva tolto la parola. Riposi in pace. Davvero.

La notizia del suicidio, una "fake news"

Risale a tre mesi fa la notizia, all'epoca poi rivelatesi una fake news e quindi prontamente smentita, nella quale si parlava del suicidio del medico. Il tutto nato da una registrazione audio che circolava sul canale Telegram nella quale una voce femminile pronunciava queste parole:

Il Dottor De Donno è ricoverato ed è molto grave.

Evidenziando poi che in realtà si trattasse di un «tentato omicidio» ma che i media nazionali lo avrebbero fatto passare come «suicidio». La verità era che in quel periodo De Donno si era ritirato in un lungo e prolungato silenzio stampa.

Questa sera a Mantova

Nel frattempo per questa sera (mercoledì 28 luglio) alle 20 gruppi di persone legate alla figura del medico mantovano si sono date appuntamento in piazza Sordello a Mantova e, con una candela in mano, attraverseranno le vie del paese fermandosi poi davanti all'ospedale dove verranno recitate alcune preghiere.

 

Necrologie