Cronaca

Davide Leali: l'ultimo saluto in Duomo a Salò

Davide Leali: l'ultimo saluto al giovane salodiano che ha perso la vita in un violento incidente stradale a Teramo, in Duomo a Salò

Davide Leali: l'ultimo saluto in Duomo a Salò
Cronaca Garda, 23 Aprile 2019 ore 09:54

Davide Leali, il ragazzo di 27 anni, tragicamente scomparso nella notte tra sabato 20 e domenica 21 aprile a Teramo. I funerali si terranno oggi (martedì 23 aprile) in Duomo a Salò.

La salma è rientrata sul Garda domenica, nel giorno di Pasqua

La salma del ragazzo è tornata domenica nel pomeriggio sul Garda, grazie alla disponibilità della Procura di Teramo e dei Carabinieri che hanno sbrigato, nel giorno di Pasqua, le pratiche burocratiche.

Lunedì si è tenuta la veglia nell’abitazione in via Muro 22. Oggi  alle 16 verrà dato l'estremo saluto in Duomo a Salò.

Davide si era diplomato all’istituto tecnico Cesare Battisti di Salò. Nel 2014 aveva conseguito la laurea in Economia e Commercio  a Brescia e, da circa due anni lavorava nell’azienda di famiglia. Aveva conseguito inoltre, un master in Inghilterra dove ha operato per qualche tempo e infine nel settore marketing alla Feralpi di Lonato. Davide lascia la mamma Orianna, il papà Nicola Giuliano e la sorella Valentina.

L'incidente

L’incidente è avvenuto venerdì sera, intorno alle 22, lungo la Statale 16, in località Martinsicuro, in provincia di Teramo. Davide Leali, 27 anni residente a Salò, stava guidando la sua Smart quando si è scontrato frontalmente contro un camper. Un impatto devastante, che ha ridotto l’utilitaria a un ammasso di lamiere. L’allarme è scattato immediatamente e sul posto si sono recati uomini delle Forze dell’ordine e soccorritori che hanno fatto di tutto per cercare di salvare la vita al giovane, purtroppo inutilmente. Il giovane bresciano, infatti, sarebbe morto sul colpo a causa delle gravissime ferite riportate nell'incidente frontale.

La dinamica

I carabinieri, giunti sul posto, hanno ricostruito la dinamica dell'incidente. Lo scontro frontale tra la Smart e il camper è avvenuto su un tratto rettilineo.Uno dei due mezzi (resta da capire quale) avrebbe invaso la corsia opposta, causando l'incidente.

Sul camper viaggiava una coppia di pugliesi (lui 62 anni alla guida e lei 58) che sono stati trasportati immediatamente in ospedale, dove versano in gravi condizioni.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie