Brescia - Dissesto idrogeologico

Da Regione Lombardia oltre 26 milioni di euro per la messa in sicurezza di fiumi e torrenti

La soddisfazione del consigliere regionale leghista Francesca Ceruti: "L'importo stanziato rappresenta un nuovo tangibile segnale di vicinanza della Giunta Fontana al Bresciano".

Da Regione Lombardia oltre 26 milioni di euro per la messa in sicurezza di fiumi e torrenti
Brescia, 13 Ottobre 2020 ore 19:00

Regione Lombardia stanzia oltre 26 milioni di euro per la messa in sicurezza dei fiumi e dei torrenti del Bresciano.

“Gli interventi interesseranno alcune delle aree più critiche dei nostri territori, messe a rischio dalla recente ondata di maltempo, come il fiume Chiese, o il ripristino della funzionalità idraulica in Val Rabbia – ha spiegato il consigliere regionale leghista Francesca Ceruti – Fondi anche per il completamento della costruzione di barriere paramassi, la mitigazione del rischio crolli e la costruzione di vasche di laminazione. L’importo stanziato rappresenta un nuovo tangibile segnale di vicinanza della Giunta Fontana per i nostri territori. Come bresciana e come componente della VI Commissione Ambiente e Protezione Civile del Pirellone non posso che esprimere il mio plauso a Regione Lombardia essendo stati stanziati importanti fondi. I fenomeni meteorologici degli ultimi anni ci fanno capire che occorre prevenire il più possibile catastrofi e bisogna dunque intervenire finanziando opere destinate alla sicurezza dei cittadini e che tutelino il territorio”.

Il piano di interventi

Gli interventi in dettaglio con le risorse destinate ad ogni singola provincia: Bergamo 26.180.000; Brescia 26.235.000, Como 5.350.000, Cremona 2.695.000, Lecco 6.520.000, Lodi 3.300.000, Mantova 2.015.000, Milano 18.480.000, Monza e Brianza 3.880.000, Pavia 10.340.000, Sondrio 24.725.000, Varese 8.370.000. Totale 138.090.000 euro.

Tutti gli interventi a Brescia

Edolo, messa in sicurezza da crolli in roccia lungo Via Oglio Interventi di messa in sicurezza, 670.000 euro; Comuni vari, sistemazione idrogeologica del Bacino del fiume Chiese – previsto dallo studio di sottobacino, 1.500.000 euro; Sonico, regimazione Val Rabbia, 2.400.000 euro; Sonico, ripristino funzionalità idraulica fiume Oglio in confluenza con il torrente Val Rabbia, 650.000 euro; Temù, sistemazione torrente Val d’Avio, 900.000 euro; Vione, sistemazione torrente Vallaro – 1° e 2° lotto, 1.400.000 euro; Incudine, sistemazione idraulica del fiume Oglio (sponda dx) – 1° lotto, 325.000 euro; Piancogno, completamento barriere paramassi, 650.000 euro; Botticino, mitigazione rischio crolli lungo versante orientale cresta monti Maddalena, Denno e Salena, 700.000 euro; Vezza d’Oglio, regimazione idraulica e sistemazione del torrente Valle San Clemente, 355.000 euro; Pisogne, mitigazione del rischio in apice del conoide del torrente Trobiolo – lotto 1, 885.000 euro; Artogne, regimazione idraulica con miglioramento ambientale del tratto di torrente della Val Vedetta – lotto 1, 900.000 euro; Brescia, sistemazione idraulica del torrente Garzetta di Costalunga a Brescia, 2.140.000 euro; Brescia, torrente Garza: messa in sicurezza della località San Polo, 1.725.000 euro; Rezzato, realizzazione vasca di laminazione torrente Rino, 700.000 euro; Gargnano, mitigazione rischio crolli in località Sinsegla, 2.000.000 euro; Limone sul Garda, sistemazione conoide della Valle Pura, 640.000 euro; Malegno, difesa arginale della ‘B di progetto’ sulla sponda orografica destra del Fiume Oglio a Malegno, 365.000 euro; Ponte di Legno, sistemazione del torrente Arcanello, 1.130.000 euro; Monno, interventi lungo il torrente Ogliolo, 110.000 euro; Ceto, riduzione del rischio esondazioni lungo il fiume Oglio in località Campagnelli Giarelli, 370.000 euro; Brescia, sistemazione idraulica del torrente Garza in località Crocevia Nave, 1.555.000 euro; Rovato, realizzazione area di laminazione del torrente Carera, 1.410.000 euro; Comuni vari, manutenzione diffusa bacino del fiume Oglio sottolacuale, 900.000 euro; Breno, regimazione torrente Valle di Camerata, 500.000 euro; Borno, regimazione torrente Play – intervento A, 435.000 euro; Malonno, ripristino della funzionalità idraulica del fiume Oglio, 500.000 euro; Concesio, sistemazione idraulica comune Concesio, 60.000 euro; Orzinuovi, sistemazione spondali fiume Oglio in territorio comunale, 100.000 euro; Bienno, messa in sicurezza urgente del tornante sulla Sp 345 al km 82+860 a Bienno, 70.000 euro; Niardo, intervento di sistemazione e messa in sicurezza nell’area del centro sportivo a Niardo, 70.000 euro; Agnosine, rifacimento muro di contenimento pericolante adiacente a sede stradale comunale, via Disciplina, in centro abitato, 120.000 euro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia