LA TRAGEDIA

Dà fuoco alla moglie: morta la donna di Urago Mella

Settimana scorsa il folle gesto. Si è spenta ieri all'Ospedale di Genova

Dà fuoco alla moglie: morta la donna di Urago Mella
Brescia, 28 Settembre 2020 ore 10:40

Dà fuoco alla moglie: morta la donna di Urago Mella.

E’ terminata in tragedia la lite che domenica scorsa ha coinvolto una coppia a Urago Mella. La donna, data alle fiamme dal marito al termine di una lita famigliare, è morta dopo una settimana di cure all’Ospedale di Genova: troppo gravi le ferite riportate a seguito del folle gesto da parte dell’uomo, su cui ora pende la gravissima accusa di omicidio volontario.

Sette giorni di dura lotta

La donna, Mina Safine, marocchina di 45 anni, non è riuscita a superare le fortissime ustioni nonostante la dura lotta che ha svolto per restare in vita. Ricoverato a Genova nel reparto gravi ustioni anche il marito Abdelrrahim Sembel, connazionale di 54 anni, che ha riportato forti ustioni alle mani e che dovrà rispondere ora di omicidio volontario e violento. Per lui, condizioni a quanto pare meno critiche rispetto a quanto pronosticato all’inizio del ricovero, mentre per la donna non c’è stato nulla da fare.

La domenica dell’accaduto

Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Tutto è nato domenica 20 settembre 2020, quando nella palazzina di Urago Mella, nel bresciano, dove i due risiedevano, è scoppiata una forte lite i cui motivi sono ancora da chiarire. Al termine della stessa, l’uomo avrebbe trovato del liquido infiammabile in casa e avrebbe dato fuoco alla moglie prima di sporgersi dalla finestra e chiamare aiuto.

Alcuni passanti, attirati dalle urla, hanno poi contattato i soccorsi, ma ad oltre una settimana dall’accaduto per la donna non c’è stato nulla da fare, mentre l’uomo ha davanti a sè un gravissimo processo e un’accusa infamante: quella di aver dato fuoco e ucciso la propria moglie.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia