Cupido trafigge cuori anche a 80 anni: la storia di Fanny e Giovanni

"Nubile io, celibe lui. Sembra incredibile, ma ci siamo proprio trovati, a questa età"

Cupido trafigge cuori anche a 80 anni: la storia di Fanny e Giovanni
Brescia, 15 Febbraio 2020 ore 12:23

L’amore non ha età, si dice… Fra sorrisi ed emozioni, ce lo conferma la bella storia di Fanny e Giovanni, anziani ospiti della Rsa dell’Istituto “Palazzolo-Fondazione Don Gnocchi” di Milano.

La storia di Fanny e Giovanni

E’ San Valentino anche per loro, la festa degli innamorati. Il legame è nato fra le mura di questa storica struttura cittadina dedicata alla terza
età. Si sono conosciuti lì. Un fidanzamento nato dalla quotidianità condivisa:

«Sì – esclamano –, siamo davvero innamorati e uniti. Non ci aspettavamo una cosa del genere. Il sentimento fra noi ci aiuta a vivere meglio…».

A 80 anni trovano l’amore

Lei, Fanny Gallotti, 85 anni, nata e cresciuta a Milano, è ospite del Palazzolo da sei anni, ma lo frequenta dal lontano 1980:

«Mia nonna e mia mamma sono state accolte qui. Poi io sono rimasta come volontaria nel tempo libero, fino al mio ricovero…».

Cupido trafigge cuori a qualsiasi età

Lui, Giovanni Bertotti, di anni ne ha 87, originario della provincia di Pavia, è ospite da quattro anni.

Lucidissimi, con qualche acciacco dovuto all’età, entrambi non sono mai stati sposati:

«Nubile io, celibe lui. Sembra incredibile, ma ci siamo proprio trovati, a questa età. Il Palazzolo è la nostra seconda casa ed è come vivere una seconda vita…».

Le operatrici e animatrici dell’Istituto li guardano compiaciute e annuiscono. Davvero una bella storia…

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook: Brescia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Bresciasettegiorni (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia