Operazione della Dia

Cosa Nostra, nel maxi sequestro anche beni custoditi a Dello

Sono scattati i sigilli a ville, terreni e un negozio.

Cosa Nostra, nel maxi sequestro anche beni custoditi a Dello
Bassa, 17 Giugno 2020 ore 12:36

Cosa Nostra, nel maxi sequestro anche beni custoditi a Dello.

Sequestrati beni a Dello

Aveva interessi immobiliari anche a Dello, Giovanni Pilo, imprenditore edile siciliano referente di Cosa Nostra. Nell’elenco del maxi sequestro di beni eseguito dalla Dia di Palermo (per un valore di 30 milioni di euro) figurano anche un terreno, due ville e un locale commerciale a Dello. Il provvedimento a carico dell’imprenditore 83enne è stato disposto dalla Sezione penale e Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo guidata da Raffaele Malizia.

Giovanni Pilo nel 1976 e nel 1985 fu sottoposto a sorveglianza speciale a causa dei collegamenti accertati con Calogero D’Anna, esponente mafioso della famiglia di Terrasini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia