I dati di martedì 3 novembre

Coronavirus: pochi contagiati nel Bresciano, ma il virus fa strage in Lombardia e in Italia

Preoccupa il numero delle vittime: 117 nella nostra regione, 353 a livello nazionale.

Coronavirus: pochi contagiati nel Bresciano, ma il virus fa strage in Lombardia e in Italia
Brescia, 03 Novembre 2020 ore 17:40

Coronavirus: 99 nuovi contagiati nel Bresciano, 6.804 in Lombardia e 28.244 in Italia. Sono i dati di oggi, martedì 3 novembre, sul fronte Covid-19. Pochi casi nella nostra zona, mentre torna a salire, come sempre il martedì, la corsa del virus, complice anche il numero di tamponi processati, 32.337 contro i 24.087 di ieri in Lombardia (in Italia 182.287 contro i 135.731 di ieri). Preoccupa il numero delle vittime, 117 in Lombardia e 353 in Italia.

Il report di Regione Lombardia segnala 99 nuovi contagiati a Brescia e provincia contro i 251 di ieri (domenica 463, sabato 413, venerdì 460, giovedì 382, mercoledì 288 e  martedì scorso 170). Per quanto riguarda la Lombardia, ci sono 6.804 nuovi contagiati contro i 5.278 di ieri (domenica 8.607, sabato 8.919, venerdì 8.960, giovedì 7.339, mercoledì 7.558 e martedì scorso 5.035).

I dati di oggi in Lombardia

  • i tamponi effettuati: 32.337
  • i nuovi casi positivi: 6.804
  • i guariti/dimessi: 2.539, totale complessivo: 10.015
  • in terapia intensiva: 475 (+40)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 4.740 (+334)
  • i decessi: 117, totale complessivo: 17.752 (in Italia 353 vittime, totale complessivo 39.412).

I nuovi casi per provincia

Milano è sempre la provincia più colpita, numeri importanti a Varese e a Monza e Brianza.

  • Milano: 2.829 (999 Milano città);
  • Bergamo: 185;
  • Brescia: 99 (dall’inizio della pandemia sono 22.221);
  • Como: 459;
  • Cremona: 107;
  • Lecco: 169;
  • Lodi: 58;
  • Mantova: 230;
  • Monza e Brianza: 838;
  • Pavia: 294;
  • Sondrio: 150;
  • Varese: 1.192.

Coronavirus, i numeri in Italia

Il ministero della Salute oggi in Italia segnala 28.244 nuovi positivi contro i 22.253 di ieri (domenica 29.907, sabato 31.758, venerdì 31.084, giovedì 26.83, mercoledì 24.991 e martedì scorso 21.944). La Lombardia è sempre la regione più colpita seguita da Piemonte 3.169 (a Torino 1.987), Campania 2.971 (a Napoli 1.571), Veneto 2.298 (a Treviso 576), Toscana 2.236 (a Firenze 577), Lazio 2.209 (a Roma 1.693), Emilia Romagna 1.912 (a Modena 560), Puglia 1.163 (a Bari 716), Liguria 1.052 (a Genova 797) e Sicilia 1.048 (a Catania 299).

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia