Morti per Covid-19

Coronavirus, “Noi Denunceremo” presenta le prime 7 denunce bresciane in Procura

Il presidente del comitato Luca Fusco: “Chiediamo che si faccia luce punto per punto sulla gestione dell’emergenza, per capire chi ha sbagliato e in che modo”

Coronavirus, “Noi Denunceremo” presenta le prime 7 denunce bresciane in Procura
Brescia, 10 Giugno 2020 ore 11:41

Coronavirus, “Noi Denunceremo” presenta le prime 7 denunce bresciane in Procura. “Avevamo detto che avremmo denunciato e lo abbiamo fatto”. E’ determinato Luca Fusco, presidente del comitato “Noi Denunceremo – Verità e Giustizia per le vittime del Coronavirus”. “Noi chiediamo giustizia per la gente di Bergamo e Brescia e non solo – ha aggiunto Fusco – E per giustizia intendiamo che si faccia luce punto per punto sulla gestione dell’emergenza, per capire chi ha sbagliato ed in che modo. Le province di Brescia e Bergamo hanno avuto più morti di Coronavirus di interi Stati. Non possiamo fare finta che non sia successo nulla e semplicemente girare la testa dall’altra parte. La vita va avanti ma abbiamo il dovere di dare ai nostri padri, alle nostre madri ed alle nostre famiglie la giustizia che meritano dopo una vita onesta e di sacrifici. Nonostante la superficialità con cui l’intera classe politica ha trattato le nostre comunità, noi andremo fino in fondo a questa vicenda”.

“Questa è una prima fase del lavoro che si sta costruendo, nelle prossime settimane verranno depositate altre denunce che stanno continuando a pervenire all’indirizzo del Comitato – ha aggiunto la legale rappresentante del comitato, Consuelo Locati – In questo momento si tratta di un’azione solo penale. Valutiamo un’eventuale azione civile per il futuro.”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia