I dati di domenica 21 marzo

Coronavirus, altri 900 nuovi contagiati nel Bresciano

Scendono i contagi a livello regionale e nazionale, ma solo perché sono stati processati 10mila tamponi in meno. Eppure la nostra zona è in controtendenza.

Coronavirus, altri 900 nuovi contagiati nel Bresciano
Cronaca Brescia, 21 Marzo 2021 ore 18:12

Coronavirus: 902 nuovi contagiati nel Bresciano, 4.003 in Lombardia e 20.159 in Italia. Sono i numeri di oggi, domenica 21 marzo, sul fronte Covid-19. A livello regionale diminuiscono i nuovi positivi ma solo perché sono stati processati 10mila tamponi in meno (in Lombardia ne sono stati analizzati 46.150 contro i 56.383 di ieri) e infatti il rapporto tamponi/positivi sale all'8,6% (ieri era all'8,5%). In controtendenza il dato di Brescia, dove aumentano i positivi rispetto a ieri: siamo la provincia con più contagiati dopo le metropoli Roma (1.749 casi), Milano (1.094), Napoli (1.078) e Torino (1.039).

Brescia e la Lombardia

Il report della Regione segnala oggi 902 nuovi contagiati a Brescia e provincia contro i 757 di sabato (venerdì 909, giovedì 982, mercoledì 949, martedì 609, lunedì 431 e domenica scorsa 1.048). Per quanto riguarda la Lombardia ci sono 4.003 nuovi positivi contro i 4.810 di sabato (venerdì 5.518, giovedì 5.641, mercoledì 4.490, martedì 4.235, lunedì 2.185, domenica 4.334 e sabato scorso 5.809).

I dati di oggi in Lombardia

I nuovi casi positivi: 4.003; i tamponi processati: 46.150 (ieri 56.383); gli attuali positivi: 105.775 (+1.324); i ricoveri in terapia intensiva: 806 (+15, con 36 nuovi ingressi giornalieri); i ricoverati non in terapia intensiva: 6.926 (+35); i decessi: 90 (ieri 78), dall'inizio della pandemia sono 29.799.

I nuovi casi per provincia

Bergamo: 314; Brescia 902 (dall’inizio della pandemia sono 86.934); Como: 197; Cremona: 117; Lecco: 144; Lodi: 58; Mantova: 182; Milano: 1.094; Monza e Brianza: 470; Pavia: 222; Sondrio: 78; Varese: 137.

I numeri in Italia

Il Ministero della Salute oggi segnala 20.159 nuovi contagiati in Italia contro i 23.832 di sabato (venerdì 25.735, giovedì 24.935, mercoledì 23.059, martedì 20.396, lunedì 15.267 e domenica scorsa 21.315). Le vittime in Italia sono 300 (ieri 401) per un totale di 104.942 dall’inizio della pandemia. I tamponi processati sono 277.086 contro i 354.480 di ieri (rapporto con i positivi al 7,2%, ieri era al 6,7%). Le Regioni con più casi sono Lombardia 4.003, Emilia Romagna 2.448, Campania 1.810, Lazio 1.793, Piemonte 1.751, Veneto 1.586, Puglia 1.546 e Toscana 1.358. In Sardegna, unica regione bianca, 176 casi con 16.280 tamponi.

Necrologie