Menu
Cerca
i dati di sabato 31 ottobre

Coronavirus, 413 casi nel Bresciano, in Italia arrivano a 31.758

A livello locale e regionale si registra un leggero calo, da contestualizzare però con un minor numero di tamponi processati.

Coronavirus, 413 casi nel Bresciano, in Italia arrivano a 31.758
Cronaca Brescia, 31 Ottobre 2020 ore 18:11

Coronavirus: 413 nuovi contagiati nel Bresciano, 8.919 in Lombardia e 31.758 in Italia. Sono i dati di oggi, sabato 31 ottobre, sul fronte Covid-19. A livello locale e regionale si registra un leggero calo, da contestualizzare però con un minor numero di tamponi processati (46.781 contro i 46.892 di ieri). Crescono invece i numeri in Italia dove sono stati eseguiti 215.886 temponi contro i 215.085 di ieri.

Il report di Regione Lombardia segnala 413 nuovi contagiati a Brescia e provincia contro i 460 di ieri (382 di giovedì, mercoledì 288, martedì 170, lunedì 177, domenica 246, sabato 309 e venerdì scorso 237). Per quanto riguarda la Lombardia, ci sono 8.919 nuovi positivi contro i 8.960 di ieri (giovedì 7.339, mercoledì 7.558, martedì 5.035, lunedì 3.570, domenica 5.762 e sabato 4.956.

I dati di oggi in Lombardia

  • i tamponi effettuati:46.781
  • i nuovi casi positivi: 8.919
  • i guariti/dimessi: 2.064, totale complessivo: 96.198
  • in terapia intensiva: 392 (+22)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 4.033 (+335)
  • i decessi: 73, totale complessivo: 17.535 (in Italia 297 vittime, totale complessivo 38.618).

I nuovi casi per provincia

Cresce Brescia e provincia, sempre alti i numeri di Milano, Monza e Brianza e anche Como.

  • Milano: 3.730
  • Bergamo: 243;
  • Brescia: 413 (dall’inizio della pandemia sono 21.408);
  • Como: 475;
  • Cremona: 184;
  • Lecco: 228;
  • Lodi: 151;
  • Mantova: 248;
  • Monza e Brianza: 1.207;
  • Pavia: 387;
  • Sondrio: 133;
  • Varese: 1.202.

Coronavirus, i numeri in Italia

Il ministero della Salute oggi in Italia segnala 31.758 nuovi positivi in aumento rispetto ai 31.084  di ieri (giovedì 26.831,mercoledì 24.991, martedì 21.944, lunedì 17.012, domenica 21.273 e sabato 19.644). La Lombardia è sempre la regione più colpita (8.919) seguita da Campania 3.669, Piemonte 2.887, Veneto 2.689,  Toscana 2.540,  Lazio 2.289 ed Emilia Romagna 2.046.

Necrologie