Menu
Cerca

Convenzione Monte Orfano operativa: si agirà sui sentieri

Mappatura e omologazione dei sentieri ai primi punti all'ordine del giorno per Cologne, Coccaglio, Erbusco e Rovato uniti nella Convenzione. Si interverrà anche sulla processionaria.

Convenzione Monte Orfano operativa: si agirà sui sentieri
Sebino e Franciacorta, 26 Marzo 2018 ore 19:10

Convenzione Monte Orfano operativa: si agirà sui sentieri. La prima riunione del Comitato consultivo e dell'assemblea dei Comuni è cosa fatta. Stilato il primo piano d'azione.

Convenzione Monte Orfano operativa: si agirà sui sentieri

La Convenzione dei quattro Comuni del Monte è ufficialmente operativa. Nei giorni scorsi si sono svolte le prime storiche riunioni dei due organi che compongono l’ente (Assemblea dei Comuni e Comitato Consultivo). Dalle riunioni sono emersi spunti, indirizzi e linee guida che indirizzeranno i futuri lavori della Convenzione. I primi atti esecutivi, inoltre, sono stati approvati all’unanimità da tutti i soggetti coinvolti.

Si agirà sui sentieri, si cercherà la collaborazione e il coinvolgimento delle scuole e si interverrà sulla processionaria.

Focus sugli interventi

Ecco i provvedimenti adottati dal neonato ente per la tutela e la promozione del Monte Orfano, che interessa Cologne, Coccaglio, Erbusco e Rovato:

1) Piano per l’omologazione dei sentieri e della cartellonistica del Monte Orfano
2) Costituzione di un calendario comune degli eventi in programma sul Monte Orfano
3) Coordinamento intercomunale per le attività di salvaguardia e manutenzione dei sentieri e dei boschi
4) Creazione di un archivio nel quale catalogare tutti i saperi prodotti riguardo al Monte Orfano
5) Creazione di Partnership con le Università per lo studio e l’approfondimento delle peculiarità ambientali e storico artistiche del Monte Orfano
6) Creazione di un piano per l’inclusione delle scuole del territorio nella gestione, conoscenza e salvaguardia del Monte Orfano.
7) Istituzione di una borsa di Studio “Monte Orfano”, da assegnare ai giovani studiosi universitari che intenderanno redigere una tesi che abbia per oggetto il Monte Orfano.

Inoltre è stato varato il primo piano intercomunale per informare e prevenire riguardo il pericolo della processionaria.

Necrologie