Controlli straordinari dei Carabinieri sul territorio di Castiglione delle Stiviere

Controlli straordinari dei Carabinieri sul territorio di Castiglione delle Stiviere
Cronaca 05 Novembre 2016 ore 12:41

Incessante l'impegno delle forze dell'ordine sul territorio. Così è stato per la Stazione Carabinieri di Castiglione delle Stiviere che nella giornata di ieri, venerdì 4 novembre,  ha dato esecuzione di un ordine di carcerazione emesso in data 03 Novembre 2016 dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), a carico di una 58 enne italiana, già sottoposta a misura di sicurezza presso il R.E.M.S. (ex ospedale psichiatrico giudiziario).  La persona arrestata, dovrà espiare la pena residua detentiva di 3 anni e 2 mesi, per i reati di “truffa, violazione di domicilio, danneggiamento seguito incendio e danneggiamento”, per fatti commessi dall’anno 2006 all’anno 2011 in provincia di Messina. Per la donna si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Mantova;

I militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, hanno denunciato per i reati di “uso di atto falso e guida senza patente“, un 31 enne indiano, residente nella zona. L'uomo, controllato a bordo di un’autovettura, ha esibito un documento di guida palesemente falso. I successivi accertamenti, hanno permesso di appurare che lo stesso, era sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita. A questo si aggiunge un fermo per  un 69 enne italiano residente nella zona e di un 34 enne italiano per “guida in stato di ebbrezza alcolica” . 

Ad Asola, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “truffa”, un 36 enne italiano residente in provincia di Reggio Calabria per truffa. L'uomo, infatti, si è fatto accreditare su una sua carta di credito prepagata, la somma in contante di 700 euro, quale prezzo concordato per la vendita di merce mai consegnata.  


Necrologie