CORONAVIRUS E CRIMINALITà

Controlli serrati a Desenzano per le norme anti-contagio

Gli agenti hanno identificato 98 persone, di cui 18 con precedenti, controllati 3 esercizi pubblici, 17 veicoli e sanzionato una persona per possesso di stupefacenti

Controlli serrati a Desenzano per le norme anti-contagio
Garda, 21 Agosto 2020 ore 10:46

E’ periodo di controlli serrati a Desenzano del Garda per garantire il rispetto delle norme anti-contagio da coronavirus.

Continuano a pieno ritmo i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Questore di Brescia, effettuati dagli agenti del Commissariato di Polizia di Stato di Desenzano con l’ausilio del personale della Questura di Brescia, della Polfer Brescia e con l’importante apporto della Polizia Locale di Desenzano del Garda, e finalizzati al monitoraggio dei luoghi di possibile aggregazione per soggetti pericolosi, al contrasto serrato al crimine diffuso.

La capillare attività di controllo ha interessato in particolar modo il centro cittadino e il lungolago, visto il particolare afflusso turistico in questa città, la zona della stazione ferroviaria, e le principali arterie di accesso al capoluogo del Garda, nonché ai luoghi interessati dalla presenza di soggetti dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti e di persone straniere irregolari sul territorio nazionale, che arrecano turbativa all’ordine e alla sicurezza pubblica.

La pregnante attività è stata inoltre estesa agli esercizi pubblici del Centro cittadino interessati dalla movida al fine di verificare il rispetto della normativa per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid – 19.

I servizi così disposti dal Questore hanno portato all’identificazione di 98 persone, di cui 18 con precedenti di Polizia, controllati 3 esercizi pubblici, 17 veicoli e sanzionato una persona per possesso di sostanza stupefacente.

«E’ importante il rispetto delle regole: a fronte di un grande impegno da parte degli esercenti di bar e ristoranti che stanno collaborando al massimo con le autorità, capita che gli avventori prendono alla leggera le disposizioni. Pertanto, rivolgiamo un importante invito ai più giovani che, giustamente, vogliono divertirsi: fate attenzione al rispetto dei protocolli sanitari: distanziamento sociale e uso della mascherina; un piccolo impegno individuale a garanzia della salute di tutti» ha comunicato la Polizia di Stato in una nota.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia