Controlli laboratorio cinese ad Asola: trovati lavoratori in nero

Al termine degli accertamenti sono state elevate sanzioni amministrative e penali per un ammontare complessivamente di 13mila euro.

Controlli laboratorio cinese ad Asola: trovati lavoratori in nero
18 Aprile 2019 ore 14:54

Controlli laboratorio cinese ad Asola: elevate sanzioni, 3 lavoratori in nero.

Controlli laboratorio cinese ad Asola

Ad Asola, i militari della locale Stazione Carabinieri, congiuntamente ai militari delle Stazioni Carabinieri di Castel Goffredo e Monzambano, al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova, al personale INAIL e INPS e al personale ATS Valpadana – SPSAL Mantova, nel corso di un mirato servizio di cui alla specifica “TASK FORCE”, costituita su disposizione della Prefettura di Mantova, il cui coordinamento è affidato al Comandante della Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, Maggiore Simone TONI e finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina nell’ambito del “SETTORE DELLA CALZA”, hanno sottoposto alla verifica un laboratorio tessile di proprietà di un 40 enne  cinese del luogo.

3 lavoratori in nero

Gli agenti, a seguito di un controllo all’interno del laboratorio, hanno identificato complessivamente 16 lavoratori di cui 3 senza regolare contratto. Al termine degli accertamenti sono state elevate sanzioni amministrative e penali per un ammontare complessivamente di euro 13.000,00, tutt’ora sono in atto ulteriori accertamenti amministrativi da parte del personale INAIL ed IMPS per eventuali provvedimenti di loro competenza.

LEGGI ANCHE: Scomparsa 17enne nel Mantovano, ore di angoscia 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve